Voglia di sapore di mare? Non potete perdervi le canocchie ripiene al forno.

Dal sapore delicato, le canocchie ripiene al forno sapranno conquistarvi subito con la loro bontà e, cosa che non guasta mai, con la loro estrema facilità di preparazione.

Non ci sono difficoltà, per questa ricetta: dovrete solo risciacquare per bene le canocchie, inciderle sul dorso e poi farcirle con un mix di pangrattato e di erbe aromatiche. Potrete servire le canocchie al forno come secondo piatto, in accompagnamento a una fresca insalata o a delle verdure cotte, o anche patate al forno, oppure andranno benissimo come entrèe per una cena di pesce senza troppe pretese.

Ovviamente le canocchie, per essere al top del gusto, dovranno essere freschissime.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 20 canocchie
  • pangrattato q.b.
  • mix di erbe aromatiche a piacere
  • succo di limone
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 100 ml di vino bianco secco
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre canocchie ripiene al forno, ponete le canocchie in una ciotola colma d’acqua e lasciatele in ammollo per un’oretta, in modo che perdano le tracce eventuali di sabbia.

Scolate le canocchie dall’acqua e poi incidetele sulla schiena, con un coltellino.

Preparate la farcitura delle canocchie. Tritate le erbe aromatiche che avrete scelto: andranno bene prezzemolo, basilico, timo, origano fresco, maggiorana.

Grattugiate il pane raffermo, non troppo finemente come quello che si trova confezionato, altrimenti il ripieno sarà troppo molle. Mescolate il pane alle erbe aromatiche e poi aggiungete un trito finissimo di aglio, dell’olio evo e poi un paio di cucchiai di succo di limone.

Aggiustate di sale e poi riempite con questa farcia le schiene delle canocchie.

Disponete le canocchie a pancia in giù in una pirofila, insieme a dell’olio evo, poi bagnate con poco vino bianco e mettete in forno a 180° per circa 15 minuti.

Servite le vostre canocchie ripiene al forno ben calde.

Provate anche l’orata al forno

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Polpette in salsa ai capperi e patate lesse

Insalata di arance e cipolle alla siciliana