Canzoni di natale: le migliori da ascoltare in cucina

Che musica ascolti mentre cucini? Ecco le playlist per le Feste

Ecco le migliori canzoni di Natale (e qualche idea originale) da ascoltare in cucina o a tavola, come sottofondo, per entrare appieno nello spirito natalizio!

La spirito delle Feste vi ha pervaso? Oppure opponete ancora resistenza come il Grinch? In qualsiasi schieramento vi collochiate, è molto probabile che in questo periodo vi ritroverete in cucina a spadellare. E quale miglior modo per cucinare se non con un sottofondo musicale? Per questo abbiamo stilato qualche idea e consiglio riguardo le migliori canzoni di Natale.

Da ascoltare mentre preparate da mangiare, ma anche da tenere in sottofondo quando mangiate, queste canzoni di Natale, vi terranno compagnia e faranno atmosfera senza essere predominanti.

Le più belle canzoni di Natale

Ovviamente, iniziamo con le classiche canzoni di Natale per bambini: A Natale puoi, Jingle Bell Rock, Bianco Natale, Happy Christmas, Tu scendi dalle stelle e Astro del ciel.

Non ci limiteremo, però, alla solita musica di Natale, ma vi daremo anche qualche idea originale. Pronti? Iniziamo!

cucinare a Natale
cucinare a Natale

Playlist di Natale

La coppia d’oro delle Feste è formata da Michael Bublé e Mariah Carey. Impossibile, però, non citare gli Wham, Sinatra, George Michael…

Le playlist da Youtube che vi suggeriamo sono:

Michael Bublé – Christmas. I fan del cantante canadese, non possono perdersi questo suo album (20 canzoni)!
Mariah Carey – Merry Christmas. L’album completo del ’94 (11 tracce), seguito dei successi più contemporanei della cantante più amata del Natale, per un totale di 24 canzoni.
Frank Sinatra – Christmas Songs, l’album completo.
Ella Fitzgerald – Christmas Songs (15 tracce).
Christmas Music – Relaxing Christmas JAZZ – Smooth Christmas Songs Instrumental. 2 ore di musica rilassante, per un sottofondo perfetto.
Mix – Playlist christmas songs. Justin Bieber, Ariana Grande, Gwen Stefani: questa playlist di Youtube è perfetta per chi cerca qualcosa di più contemporaneo.

Idee originali per la musica di Natale

Concludiamo con delle idee originali: se ne avete già le orecchie piene di Michael Bublé e Mariah Carrey, potete prendere ispirazione dalla musica preferita dei grandi chef italiani, che si sono confidati a Cucina Italiana.

Rock’n’roll in tutte le sue sfaccettature. Massimo Bottura di Osteria Francescana, ad esempio, ama ascoltare Walk on the wild side di Lou Reed.

Canzoni della tradizione italiana. I campani Rosanna Marziale e Antonino Cannavacciuolo amano darsi la carica con A mano a mano di Rino Gaetano lei, e Napule è di Pino Daniele lui. Brani ricchi di significato e non scontati, proprio come le nostre origini, e che allo stesso tempo riescono a farci tornare indietro nel tempo.

Brit-pop e rock britannico. Antonia Klugmann sceglie Start me up dei Rolling Stones: “Questa canzone mi dà la carica, mi fa pensare a Mick Jagger. Lo adoro e mi trasmette tanta positività“, ha detto a Cucina Italiana. Chi non vorrebbe sentirsi così quando cucina?

Jazz e blues. Il primo è il preferito di Moreno Cedroni, il secondo la scelta di Davide Oldani.

Piano. Chopin, Mozart, Beethoven, ma anche Giovanni Allevi e Ezio Bosso. Quest’ultimo è il preferito di Sergio Barzetti, che dice: “Mi piace molto questo pianista e lo ascolto volentieri mentre cucino perché mi aiuta davvero a rilassarmi”.

Jovanotti. Andrea Berton, infine, si carica con Il più grande spettacolo dopo il Big Bang di Lorenzo Cherubini. “Una musica che mi aiuta a concentrarmi e a dare il ritmo alla mia brigata“.

ultimo aggiornamento: 24-12-2019