Un secondo piatto ricco, adatto a un pranzo vegetariano e all’insegna del gusto: carciofi strapazzati con roquefort e noci.

I carciofi strapazzati con roquefort e noci sono una sorta di tortino ispirato a una ricetta molto famosa e apprezzata in Puglia, ovvero i carciofi arraganati. Si tratta di carciofi fatti cuocere in pentola con dell’acqua e poi ricoperti da un battuto di uovo e pecorino e passati in forno per finire la cottura. In questo caso andremo ad arricchire il tortino con dei pomodori e del formaggio roquefort, per un gusto ancora più forte e variegato.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 8 carciofi
  • 2 uova
  • 150 gr di roquefort
  • latte q.b.
  • pomodori ciliegino q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche noce
  • prezzemolo fresco
  • 1 limone
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • pepe nero

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri carciofi strapazzati con roquefort e noci, per prima cosa pulite per bene i carciofi, eliminando le foglie esterne e raschiando i gambi. Tagliateli a metà e poi immergeteli in acqua acidulata con del limone. Mettete i carciofi in una casseruola piccola, adatta anche per il forno, e poi versate un po’ di acqua. Portate sul fuoco, lasciate intenerire i carciofi e assorbire l’acqua di cottura.

A parte, sbattete due uova con pochissimo latte, aggiungete un trito di prezzemolo e di aglio. Tagliate a pezzetti il roquefort e qualche pomodoro ciliegino.

Versate il battuto di uova sulla superficie dei carciofi, aggiungete il formaggio a pezzetti e i pomodorini. Infornate a 180° per alcuni minuti, fino a far cuocere l’uovo e sciogliere il formaggio.

Servite i vostri carciofi strapazzati con roquefort dopo aver completato con una granella di noci e un po’ di pepe nero.

Provate anche i carciofi al forno con listarelle di pancetta

BUON APPETITO!

“Julesalat med roquefort og valnødder” by cyclonebill, used under CC BY-SA 2.0 /Modified from original

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-08-2016


Spaghetti di quinoa con pesto di prezzemolo e olive

Ricetta salva spesa: Strudel salato con biete e ricotta