Ingredienti:
• 200 g di farina di castagne
• 300 ml di latte vegetale di soia
• 100 ml di acqua naturale
• 20 g di uva passa
• 40 g di pinoli (o altra frutta secca)
• 1 cucchiaio raso di cacao amaro in polvere
• rosmarino q.b.
• olio evo q.b.
• cannella in polvere q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Il castagnaccio vegano e senza zucchero è una rivisitazione della ricetta tradizionale che rende questo dolce adatto a tutti e ugualmente gustoso.

Il castagnaccio vegano senza zucchero con scorzette d’arancia è un dessert saporito e dal gusto poco dolce.

Il castagnaccio vegano è ottimo a fine pasto ma anche a colazione o a merenda. Questa ricetta, come quella tradizionale, non contiene glutine ma solo buonissima farina di castagne e frutta secca, che renderà questo dolce veloce dal gusto indescrivibilmente buono: sarà una festa del sapore.

10 ricette per tenersi in forma

Castagnaccio vegano
Castagnaccio vegano

Preparazione castagnaccio vegano

  1. Per prima cosa mettete l’uva passa ad ammollare in acqua in modo da ritrovarla morbida al momento giusto.
  2. Procedete quindi con la preparazione del castagnaccio vegano assemblando in una ciotola capiente, per primi, tutti gli ingredienti secchi: la farina di castagne, il cacao e un pizzico di cannella amalgamandoli tra loro.
  3. Subito dopo aggiungete pian piano i liquidi ovvero l’acqua naturale e il latte di soia girando con una frusta da cucina a mano facendo attenzione a non lasciare grumi.
  4. Preriscaldate il forno in modalità statica a 200° C.
  5. Quando avrete ottenuto un impasto con una consistenza morbida e uniforme aggiungete i pinoli (sono perfette anche noci o nocciole) poi l’uva passa ben strizzata, il rosmarino e per finire un pò di olio evo.
  6. Preparate la placca del forno con carta da cucina e ungetela con poco olio ben distribuito con uno scottex da cucina.
  7. Versate l’impasto che deve avere un’altezza di circa 1/2 cm, irrorate con un pò di olio evo e infornate per 30 minuti circa.

Il castagnaccio vegano e senza zucchero è pronto quando vedrete una crosticina sulla sua superficie. Se amate anche voi le castagne allora provate la versione classica del castagnaccio.

Conservazione

Questo dolce rustico si conserva intatto e buonissimo per massimo 1-2 giorni in frigorifero. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-12-2021


Scaloppine di seitan all’arancia: il secondo veloce e vegano

Al nord Italia con lo sfizioso fritto misto alla piemontese!