Ingredienti:
• 4 mele verdi
• 2 gambi di sedano
• 2 cetrioli
• 1 lime
• qualche foglia di prezzemolo
• 1 pezzo di radice di zenzero
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

Un buon centrifugato verde è un succo vivo e colmo di vitamine, enzimi e sali minerali. Provate a farlo e non potrete più farne a meno.

Il centrifugato verde è un succo estratto con la centrifuga (o con l’estrattore) ed è un alimento a tutti gli effetti: elimina gran parte delle fibre ma conserva integre le caratteristiche dei frutti della terra che contiene. Il succo fatto in casa è un succo vivo, non contiene zuccheri aggiunti o conservanti, nutre immediatamente e viene digerito in circa 15 minuti.

È ricco di clorofilla e di tante preziose vitamine, enzimi, sali minerali e zuccheri buoni. Sarebbe preferibile utilizzare frutta e vegetali biologici, se possibile.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Centrifugato verde
Centrifugato verde

Preparazione centrifugato verde

  1. Se i vegetali e la frutta non sono biologici, iniziando dalle mele, eliminate tutta la buccia.
  2. Tagliate le mele in piccoli pezzi. Fate la stessa cosa con i cetrioli e i gambi di sedano.
  3. Tagliate un pezzetto di radice di zenzero fresco, di circa 2 cm, e pelatelo.
  4. Lavate il prezzemolo tenendo solo le foglie.
  5. Sbucciate il lime conservando polpa, parte bianca e semi.
  6. Ora inserite frutta e verdura nella vostra centrifuga (o estrattore) e il succo verde sarà pronto in pochissimi minuti.

Il corpo non va in sforzo digestivo e in 15 minuti avrete assimilato una potente concentrato di nutrienti buoni e fondamentali per l’organismo. Consumare frutta e verdura cruda è il modo migliore per assimilare preziosi alimenti che con la cottura deperiscono. Se site interessati a scoprire altre ricette per realizzare succhi in casa, potreste provare il centrifugato di avocado, sedano e lime.

Conservazione

Il centrifugato verde è semplicemente un succo realizzato con una centrifuga o con un estrattore e va consumato subito per non perdere i suoi nutrienti che in poco tempo andrebbero in ossidazione.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-05-2017


Gnocchi verdi con broccoli e mandorle

Ricetta salva spesa: biscotti allo yogurt