Cetrioli sott’aceto, la ricetta per una conserva perfetta che vi consentirà di conservare per diverso tempo i cetrioli raccolti durante l’estate.

Ottimi per insaporire insalate, bruschette, salse o da accompagnare a secondi piatti di carne, oggi vi proponiamo la ricetta dei cetrioli sott’aceto, una conserva di stagione ideale da preparare durante l’estate quando è possibile raccogliere o acquistare cetrioli freschi. La preparazione di  questa ricetta è veramente semplicissima, l’importante è utilizzare cetrioli che non presentano ammaccature e non trattati. Ecco tutti i passaggi della preparazione!

Ingredienti per la ricetta dei cetrioli sott’aceto a fette (per 4 persone)

  • 500 g di cetrioli
  • 1 bicchiere di aceto di mele
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 5 g di zucchero
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • salvia q.b.
  • 5 bacche di ginepro
  • pepe rosa in grani
  • sale grosso q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 0′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + il tempo di riposo

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

cetrioli sott'olio
Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/573617

Preparazione dei cetrioli affettati sott’aceto

Innanzitutto lavate i cetrioli, bucherellateli con una forchetta, adagiateli in una terrina capiente, mescolate il sale grosso con lo zucchero e coprite con questo mix i cetrioli. Coprite con pellicola trasparente per alimenti e fate riposare in frigorifero per 24 ore.

Trascorso il tempo di riposo dei cetrioli versate in una ciotola l’aceto di mele e il vino bianco, unite il resto degli odori e mescolate in modo da amalgamare tutti i sapori. Prendete i cetrioli, sgocciolateli dall’acqua di vegetazione e dal sale poi trasferiteli nella ciotola con gli aromi. Coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero ancora per 24 ore.

Sgocciolate i cetrioli dalla marinatura, metteteli in un vaso di vetro accuratamente sterilizzato, coprite con la marinatura di aceto e chiudete con il coperchio. Conservate in dispensa al massimo per una ventina di giorni.

Per una variante potete anche mondarli e tagliarli a fettine sottili con l’aiuto di una mandolina. Se preferite potete preparare i pomodorini sott’olio fatti in casa.

Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/573617

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-07-2018


Hamburger di lenticchie: un secondo piatto sfizioso e naturale!

Spaghetti col rancetto, un primo piatto umbro saporitissimo