Ingredienti:
• 250 g di crakers
• 120 g di burro
• 250 g di ricotta
• 400 g di philadelphia
• 60 g di parmigiano
• 2 fogli di gelatina
• 50 ml di acqua
• 200 g di pomodorini
• 1 mazzetto di basilico
• olio q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 00 min

Scopriamo insieme come si prepara una cheesecake salata senza cottura dall’intenso sapore di estate. Pronti? È facilissima!

Sappiamo tutti che quando le temperature si fanno roventi le ricette senza cottura sono una vera salvezza. Prendete per esempio le cheesecake: basta poco per portare in tavola un dolce fresco e gustoso. Ma cosa ne direste di preparare una cheesecake salata, sempre senza cottura?

Il procedimento è pressapoco lo stesso: alla base di biscotti se ne sostituisce una di cracker e burro mentre la crema di formaggi viene insaporite con del parmigiano grattugiato. Per quanto riguarda la decorazione finale potete optare per dei pomodorini freschi ma anche per tonno o salmone. A voi la scelta.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

cheesecake salata
cheesecake salata

Come preparare la ricetta cheesecake salata

  1. Per prima cosa frullate i cracker in un robot da cucina fino a ridurli in polvere. Unite poi il burro fuso e mescolate bene in modo da ottenere un composto simile alla sabbia bagnata.
  2. Trasferitelo in uno stampo a cerniera rivestito di pellicola del diametro di 22 cm rialzandovi anche un poco per creare i bordi. Pressate bene con il dorso di un cucchiaio e trasferite in frigorifero per 30 minuti.
  3. Nel frattempo preparate il ripieno. Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Lavorate a crema ricotta e philadelphia e insaporite il tutto con il formaggio grattugiato. A piacere potete anche unire un cucchiaio abbondante di pesto.
  4. Sciogliete la gelatina ammollata e strizzata nell’acqua calda, unitela ai formaggi e mescolate di modo che si distribuisca alla perfezione.
  5. Versate il tutto sulla base ormai fredda, livellate e lasciate rassodare in frigo per 4-5 ore. Servite distribuendo prima sulla superficie i pomodorini tagliati a metà e insaporiti con olio, sale, pepe e basilico.

Se l’idea delle cheesecake salate vi piace vi consigliamo di provare anche la nostra ricetta con il salmone: è davvero deliziosa. Rimanendo poi sempre in tema di cheesecake salate, perché non cimentarvi anche con la versione con cipolle di Tropea?

Conservazione

La cheesecake salata si conserva in frigorifero per 2-3 giorni ben coperta da pellicola.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Antipasti freddi

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Per un secondo sfizioso prepariamo la polenta pastissada

Fate largo a un contorno veloce: il cavolo rosso al forno