Cibi surgelati: perché possono essere migliori dei freschi

Cibi surgelati: suggerimenti e motivi per cui in alcuni casi è meglio il cibo surgelato di quello fresco.

chiudi

Caricamento Player...

Come classificare i cibi surgelati? La frutta o la verdura acquistata direttamente dal reparto surgelati è di buona qualità? Può essere addirittura migliore dello stesso alimento acquistato fresco? Sono queste alcune delle domande a cui spesso non riusciamo a dare una risposta soddisfacente.

Cibi surgelati: una vita più lunga per i prodotti

Ciò che è senza dubbio innegabile è il fatto che il congelamento ha avuto un impatto positivo sulla “vita” dei prodotti sottoposti a questo processo ma questo può avere un impatto positivo, se le sostanze nutritive vengono mantenute intatte, o un impatto negativo, se degli originari elementi nutritivi rimane poco o nulla in seguito al congelamento.

A questo proposito è bene ricordare che già nei primi decenni del secolo scorso alcuni biologi avevano sperimentato la tecnica del congelamento dei cibi in modo da mantenerli freschi più a lungo. Per il pesce appena pescato, ad esempio, il congelamento a bassa temperatura è tutt’altro che dannoso poiché mantiene intatti aspetto e freschezza.

Pesce congelato
https://it.pinterest.com/pin/424745808587492110/

Frutta e verdura: perché congelarli

Gli alimenti vegetali sono composti per la maggior parte da acqua e rispetto ad altri alimenti una volta raccolti tendono a perdere molto velocemente la loro parte umida, considerando anche che la frutta e la verdura che vediamo sui banchi dei supermercati o mercati arriva lì almeno 15 giorni prima. I piselli, ad esempio, già nelle successive 24/48 ore dalla raccolta perdono il 50% del loro contenuto di vitamina C.

I vegetali congelati, invece, prima del congelamento vero e proprio vengono sottoposti ad un altro trattamento, il “blanching”, cioè una breve scottatura in acqua bollente che consente di eliminare germi e batteri in pochissimo tempo. Anche questa operazione causa una perdita di elementi nutritivi, ma in quantità molto minori rispetto alla normale frutta o verdura lasciata all’aria.

Cibi surgelati
https://it.pinterest.com/pin/488922103269799262/

Altro fattore da ricordare è che la frutta e la verdura che viene destinata alla normale vendita viene raccolta in anticipo in modo da raggiungere la massima maturazione dopo la raccolta e per arrivare nei punti vendita in buono stato. I prodotti congelati, invece, vengono raccolti nel momento di piena maturazione.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/488922103269799262/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!