Cicoria e carciofi sono un sano contorno di stagione tipico del Salento ed è anche un piatto molto economico.

Cicoria e carciofi alla salentina andrebbero cotti per tradizione nella pentola di coccio, come segnalato nella ricetta. Se non l’avete però non preoccupatevi, potete prepararli anche in una normale pentola antiaderente.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Ingredienti cicoria e carciofi alla salentina (per 4 persone)

  • 500 g di cuori di cicorie catalogna o puntarelle di Galatina
  • 5 carciofi
  • 1 cipolla
  • sedano
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • formaggio grattugiato
  • limone
  • peperoncino a piacere
  • 2 foglie di alloro
  • sale q.b.

10 ricette per tenersi in forma

cicoria e carciofi alla salentina

Preparazione cicoria e carciofi alla salentina

Per questa preparazione occorre: pelapatate; pentola di coccio; spandifiamma.
Iniziate preparando i carciofi, tagliate le punte e togliete le foglie più dure e il gambo, che potete passare con un pelapatate o un coltellino, lavate e tagliate a tocchi, e mettete in freezer per un risottino. Preparate una ciotola con acqua acidulata da mezzo limone e immergetevi gli spicchi di carciofi man mano che li tagliate.

Lavate, selezionate e tagliate le foglie più tenere e i cuori di cicoria. Passate il sedano con il pelapatate e lavatelo. Mondate e tagliate la cipolla a fettine. Mettete nella pentola di terracotta (posata su uno spandifiamma) prima l’olio evo, quindi la cipolla affettata e il sedano a rondelle sottili e fateli appassire e dorare. Nel frattempo fate scaldare il brodo.

Fuori dal fuoco aggiungete le cicorie e i carciofi nella pentola di coccio, disponendoli a strati e condendo con olio, sale e peperoncino a piacere. Coprite il tutto con due dita di brodo, aggiungete le foglie di alloro e dopo aver chiuso il tegame con il coperchio, rimettete sulla fiamma.

Fate cuocere a fuoco medio fino a quando tutte le verdure non saranno cotte (circa 15-20 minuti). Qualche minuto prima di spegnere, spolverizzate di formaggio, aspettate che si fonda e poi spegnete. Servite caldo o tiepido.

Le cicorie sono di stagione, quindi ecco anche un bel secondo piatto salutare a base di questa verdura: “Frittata verde di cicoria e pecorino al forno“.

Buonissimi, protagonisti della nostra tradizione, questi ortaggi fanno anche bene! Se volete scoprire altri piatti con il carciofo, leggete il nostro articolo Ricette con carciofi: buonissime e aiutano la prova costume.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-04-2017


Hummus con tahina

Ricetta salva spesa: Clafoutis alle fragole