Ingredienti:
• 4 cipolle rosse
• 80 ml di aceto balsamico
• 2 cucchiaini di zucchero di canna
• 1 cucchiaio di olio di oliva
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 50 min
cottura: 50 min

Le cipolle caramellate all’aceto balsamico sono un contorno tanto semplice da preparare, quanto gustoso. Sono ottime abbinate alla carne!

La ricetta delle cipolle caramellate all’aceto balsamico è perfetta per chi è alla ricerca di un contorno saporito e versatile. Non tutti sanno che le cipolle preparate in questo modo sono ottime non solo da servire come accompagnamento a secondi piatti di carne, ma sono un perfetto condimento per la pasta, da aggiungere sulla pizza o ai crostini. Il segreto per prepararle al meglio sta tutto nella cottura a fuoco dolce. Vediamo subito quali sono i passaggi più importanti!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Cipolle caramellate all'aceto balsamico
Cipolle caramellate all’aceto balsamico

Preparazione delle cipolle caramellate all’aceto balsamico

  1. Innanzitutto sbucciate le cipolle, tagliatele a rondelle non troppo sottili poi lavatele bene sotto acqua fredda corrente.
  2. Mettete subito le cipolle in una padella capiente e antiaderente, insaporite con un po’ di sale, accendete il fuoco e fate cuocere a fiamma bassa col coperchio per 20 minuti circa senza dimenticare di mescolare ogni tanto.
  3. Se durante questa prima parte della cottura le cipolle dovessero asciugarsi troppo potete aggiungere giusto un po’ di acqua calda.
  4. Dopo 20 minuti aggiungete lo zucchero, l’aceto balsamico e alzate il fuoco giusto per qualche istante. Dopo cinque minuti abbassate la fiamma, aggiungete l’olio e proseguite la cottura senza coperchio fino a quando le cipolle non avranno raggiunto la consistenza desiderata.

Allo stesso modo potete preparare le cipolle di Tropea caramellate all’aceto balsamico, una delle ricette facili e veloci che potete preparare con questo ortaggio coltivato in alcune zone della Calabria. Non ci sono sostanziali differenze nella preparazione se non per il fatto che le cipolle di Tropea sono più piccole rispetto alle classiche cipolle rosse. In questo caso quindi potete utilizzarne circa 250 grammi per 2 persone e cuocerle come indicato in precedenza.

Conservazione

Le cipolle cotte insieme all’aceto balsamico possono essere conservate in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per due giorni dalla preparazione. Al momento del consumo basterà ripassarle in padella con un goccio d’acqua per qualche minuto, ma sono buonissime anche a temperatura ambiente.

Se vi piacciono le ricette di questo genere vi consigliamo di provare anche quella delle cipolle in agrodolce.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Marmellata di fichi d’india fatta in casa: deliziosa!

Video ricetta della pappa al pomodoro: la zuppa toscana della tradizione povera