Ingredienti:
• 8 fette di petto di pollo
• 150 g di pesto alla genovese
• pangrattato q.b.
• olio di oliva q.b.
• farina q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

Gli involtini di pollo con pesto in padella sono sfiziosi e invitanti. Siamo certi che vi piaceranno tantissimo, ecco come prepararli per le vostre cene!

La ricetta degli involtini di pollo con pesto è un vero e proprio asso nella manica e grazie a questa potrete dire addio alle classiche ricette a base di pollo. Basta davvero poco per trasformare delle semplici fettine in un secondo saporito e prelibato. Volete scoprire come prepararli?

Prima di spiegarvi la ricetta nel dettaglio vi ricordiamo che il pollo è una carne versatile e in preparazioni come queste sprigiona tutti i suoi succhi. Per rendere il piatto ancora più sfizioso abbiamo aggiunto una deliziosa copertura a base di farina e pangrattato, un tocco da veri chef!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Involtini di pollo con pesto
Involtini di pollo con pesto

Preparazione degli involtini di pollo con pesto

  1. Prendete le fettine di pollo, appoggiatele su un tagliere e schiacciatele leggermente con il batticarne. Spalmate sulle fettine un generoso strato di pesto alla genovese.
  2. Arrotolate le fettine e fissatele con l’aiuto degli stuzzicadenti così da bloccare i lembi della carne.
  3. Ora mettete un po’ di pane grattugiato e di farina in un piatto, insaporite con il sale, il pepe e mescolate.
  4. Passate gli involtini di pollo nel mix di pane e farina così da impanarli completamente. Prendete una padella e ungete il fondo con un paio di cucchiai di olio.
  5. Mettete la padella sul fuoco, scaldate l’olio a fiamma bassa poi adagiatevi sopra gli involtini. Proseguite la cottura fino a quando la carne non risulterà bella dorata. Se volete ottenere una leggera salsina potete aggiungere un goccio d’acqua in cottura, una vera prelibatezza!

Una deliziosa variante degli involtini di pollo

Per preparare questa variante vi occorreranno anche: 8 fette di speck e 8 fette di provola tagliate sottili. Ecco come procedere:

  1. Dopo aver battuto il pollo, posizionate una fettina di speck e una di provola. Spalmate con il pesto e arrotolate le fettine.
  2. Dopo aver fissato le fettine con gli stuzzicadenti così da bloccare il ripieno potete procedere come indicato nel procedimento precedente.

Allo stesso modo potete preparare gli involtini di pollo con pesto, prosciutto e formaggio, sostituendo lo speck con del prosciutto cotto o crudo e utilizzando altri formaggi come la scamorza, basta che sia sempre tagliato a fettine sottili.

Conservazione

Gli involtini preparati in questo modo possono essere conservati in frigorifero coperti con pellicola per 1-2 giorni dalla cottura. Prima di consumarli vi consigliamo di ripassarli in padella giusto il tempo necessario.

Perché non provate anche gli involtini di pollo ripieni al forno?

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Video ricetta della pappa al pomodoro: la zuppa toscana della tradizione povera

Insalata di fave crude con pomodori e feta: un piatto semplice e gustoso!