Coccoli fritti: la ricetta per antipasti tipici toscani

Coccoli di pasta fritta: la ricetta tipica toscana

Ingredienti e ricetta dei coccoli fritti, deliziosi bocconcini di impasto fritto, tipici della Toscana, perfetti per i vostri aperitivi!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare i coccoli fritti, una vera e propria prelibatezza a cui difficilmente riuscirete a resistere. Sapete di cosa si tratta? Deliziosi bocconcini di palline di impasto fritte. L’impasto base è realizzato con farina, acqua, lievito, prezzemolo e sale. Subito dopo la frittura potete servire queste palline fritte con formaggio, prosciutto o altri affettati. Come tutte le ricette tipiche ne esistono diverse varianti a seconda della zona in cui ci si trova. Vediamo subito tutti i passaggi della ricetta!

Ingredienti della ricetta per i coccoli fritti (per 4 persone)

  • 500 g di farina 00
  • 300 ml di acqua
  • 20 g di lievito di birra
  • 12 g di sale fino
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio di semi per friggere q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + il tempo di lievitazione

Coccoli fritti
FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/alfuniculi/

Preparazione: come fare i coccoli fritti

Innanzitutto dedicatevi alla preparazione dell’impasto per i coccoli fritti: versate la farina su di un tagliere o in una ciotola capiente. Unite anche il sale fino poi fate sciogliere il lievito in un terzo di acqua appena intiepidita. Aggiungete il lievito sciolto alla farina e impastate aggiungendo pian piano il resto dell’acqua. Dopo aver aggiunto tutta l’acqua unite anche il prezzemolo lavato, asciugato e tritato.

Coprite l’impasto con un canovaccio pulito e fate lievitare in modo da far raddoppiare il volume dell’impasto. Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto mettete una padella con l’olio sul fuoco e fatelo scaldare. Formate pian piano delle palline con le mani infarinate e friggetele a fiamma media nell’olio caldo rigirandole di tanto in tanto.

Sollevate i bocconcini fritti, sgocciolateli bene dall’olio in eccesso e serviteli ben caldi con formaggi o affettati a piacere. Buon appetito!

In alternativa vi consigliamo la ricetta del baccalà in zimino.

FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/alfuniculi/

ultimo aggiornamento: 17-09-2018