Come cucinare i cavolini di Bruxelles: ricette (per bambini) e cottura

Come far mangiare i cavoletti di Bruxelles ai bambini? Consigli e ricette!

I cavoletti di Bruxelles sono una verdura con cui realizzare tantissimi piatti, ma che spesso non piace ai bambini. Scopriamo qualche ricetta deliziosa in grado di stupire grandi e piccini!

Che molti bambini non sopportino le verdure, questa non è certamente una novità! Ma esistono ortaggi che sembrano davvero impossibili da far mangiare ai più piccoli. E sicuramente, fra le più odiate, figurano i cavoletti o cavolini di Bruxelles: dei germogli commestibili appartenenti alla famiglia dei cavoli, ricchi di vitamine e proprietà benefiche.

In realtà, oltre a fare molto bene, i cavolini di Bruxelles (detti anche broccoletti di Bruxelles) hanno un sapore deciso e sono un ingrediente molto versatile in cucina, con cui è possibile realizzare tantissimi piatti gustosi e invitanti. Andiamo a scoprire come utilizzare al meglio queste verdure in cucina e, soprattutto, come preparare dei piatti che piaceranno anche ai bambini!

Come si puliscono i cavoletti?

Prima di cucinare, bisogna lavarli e pulirli, ovviamente. Ma non temete: pulire i cavoletti di Bruxelles è semplicissimo!

  1. Prima di tutto bisognerà prenderli uno ad uno ed eliminare le foglie esterne che risulteranno più scure o rovinate (potrebbero apparire infatti macchiate o ammaccate).
  2. Prendere un cavoletto alla volta e tagliate con un coltello la base più dura. In questo modo risulterà del tutto sferico.
  3. Per facilitare la cottura si consiglia di incidere una croce alla base del cavoletto.
  4. Con le mani sciacquate ora i cavoletti uno ad uno, controllando che non rimangano rimasugli di terra al loro interno.
  5. Scolateli e asciugateli: ora i nostri cavoletti da utilizzare per tutte le nostre gustose ricette!
Cavoletti di Bruxelles
Cavoletti di Bruxelles

Idee e ricette con i cavoletti di Bruxelles

Ora, come fare ad esaltare al meglio il sapore di questo ingrediente, così da renderlo appetitoso anche per i più piccoli? Iniziamo con un piccolo trucco per eliminare il tipico gusto amaro: dopo la cottura, ad esempio, potete caramellarli in padella con un goccio d’acqua e dello zucchero di canna o dello sciroppo d’acero. Saranno sempre croccanti, ma dolciastri: saranno gustosi anche ai palati dei bambini.

Un’altra info utile: la cottura dei cavolini di Bruxelles è di circa 20 minuti (sia che li facciate lessi, che in padella, che al forno).

Scopriamo insieme nel dettaglio come cucinare i cavolini di Bruxelles in maniera sfiziosa: alcune di queste ricette vi sorprenderanno davvero!

Come cucinare i cavolini di Bruxelles al vapore

La tecnica migliore per cuocere i cavoletti di Bruxelles è al vapore: manterranno intatte tutte le loro proprietà.

  1. Farli è semplicissimo: poneteli all’interno del cestello della vostra vaporiera, quando l’acqua bolle.
  2. Dopo 10 minuti aggiungete il condimento (olio, sale e pepe) e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa o finchè non diventeranno più morbidi.

Cavoletti di Bruxelles bolliti e ripassati in padella

Tendenzialmente, i cavolini di Bruxelles vengono cotti al vapore o bolliti in acqua salata. Questo modo di cuocerli è tanto veloce quanto difficile da far apprezzare ai bambini. Dunque, se volete rendere questa verdura appetitosa, provate a ripassarli in padella!

Cavoletti di Bruxelles in padella
Cavoletti di Bruxelles in padella
  1. Puliteli e fateli sbollentare per una decina di minuti in acqua bollente salata.
  2. Sciogliete del burro in una padella antiaderente e fate saltare i cavolini bolliti, aggiustando di sale e pepe.
  3. Aggiungete anche del prosciutto crudo spezzettato grossolanamente e spadellate ancora per pochi minuti!

Il risultato è garantito: i cavolini di Bruxelles in padella piaceranno a tutti!

E se volete scoprire altre ricette con i cavolini di Bruxelles, provate anche un delizioso contorno a base di cavolini e funghi in padella. Perfetto da abbinare ad ogni tipo di pietanza!

Cavoletti di Bruxelles gratinati

Se volete esaltare al meglio il gusto di questa verdura, allora dovete assolutamente provare i cavoletti di Bruxelles al forno gratinati.

  1. Disponete in una teglia da forno imburrata i vostri cavolini sbollentati, dopodiché ricopriteli con besciamella, formaggio grattugiato e noce moscata.
  2. Cuocete per 15 minuti a 180°C e, quando sulla superficie si sarà formata la classica crosticina dorata, i vostri cavolini saranno pronti da gustare!

Pasta ai cavolini di Bruxelles

Pasta con i cavoletti di Bruxelles
Pasta con i cavoletti di Bruxelles

Con questa verdura particolare è possibile anche creare dei deliziosi primi piatti. Un abbinamento sicuramente vincente, e che piacerà anche ai più piccoli, è cucinare una pasta con cavolini di Bruxelles e salsiccia.

  1. Bollite i cavoletti in acqua salata per pochi minuti, poi scolateli e lasciateli da parte.
  2. Tuffate la pasta nell’acqua e in una padella saltate la salsiccia di maiale ridotta a piccoli pezzetti.
  3. Una volta che la salsiccia sarà cotta, aggiungete i cavolini tritati grossolanamente. Quando la pasta sarà pronta, saltatela per un minuto nella padella con la salsiccia e i cavolini, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura per legare il sugo, pepe, sale e formaggio grattugiato. Un primo piatto a base di verdure che piacerà a tutti quanti!

Calorie e proprietà dei cavoletti di Bruxelles

I cavolini o cavoletti di Bruxelles sono un alimento ipocalorico particolarmente adatto per tutte le diete: ogni 100 g di prodotto si contano appena 37 kcal. Oltre ad avere un grande potere saziante, essi sono notoriamente benefici per la salute. Il modo migliore per godere a pieno dei loro benefici è quello di cuocerli il meno possibile al vapore o stufandoli in padella a fiamma bassa.

I cavoletti sono prima di tutto noti per la concentrazione di antiossidanti; inoltre, contengono magnesio, acido folico, calcio, fosforo, vitamina A e fibra. Quest’ultimo elemento li rende particolarmente adatti per regolarizzare le funzionalità dell’intestino

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 13-11-2019

X