Come far mangiare i cavoletti di Bruxelles ai bambini: consigli e ricette!

I cavoletti di Bruxelles sono una verdura con cui realizzare tantissimi piatti, ma che spesso non piace ai bambini. Scopriamo qualche ricetta deliziosa in grado di stupire grandi e piccini!

chiudi

Caricamento Player...

Che molti bambini non sopportino le verdure, questa non è certamente una novità! Ma esistono delle verdure che sembrano davvero impossibili da far mangiare ai più piccoli. E sicuramente, fra le più odiate, figurano i cavoletti di Bruxelles, dei germogli commestibili appartenenti alla famiglia dei cavoli, ricchi di vitamine e proprietà benefiche.

In realtà, oltre a fare molto bene, questi piccoli cavolini dal sapore deciso sono un ingrediente molto versatile in cucina, con cui è possibile realizzare tantissimi piatti gustosi e invitanti e, soprattutto, che piaceranno anche ai bambini!

Andiamo a scoprire come utilizzare al meglio queste verdure in cucina!

Idee e ricette con i cavoletti di Bruxelles

Dunque, come fare ad esaltare al meglio il sapore di questo ingrediente, così da renderlo appetitoso anche per i più piccoli? Scopriamo insieme come cucinare i cavoletti di Bruxelles in maniera sfiziosa. Alcune di queste ricette vi sorprenderanno davvero!

Cavoletti di Bruxelles bolliti e ripassati

Tendenzialmente, i cavolini di Bruxelles vengono cotti al vapore o bolliti in acqua salata. Questo modo di cuocerli è tanto veloce quanto difficile da far apprezzare ai bambini. Dunque, se volete rendere questa verdura appetitosa, provate a ripassarli in padella! Sciogliete del burro in una padella antiaderente e fate saltare i cavolini bolliti, aggiustando di sale e pepe. Aggiungete anche del prosciutto crudo spezzettato grossolanamente e spadellate ancora per pochi minuti! Il risultato è garantito.

Cavoletti di Bruxelles
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/186125397078536892/

Cavoletti di Bruxelles gratinati

Se volete esaltare al meglio il gusto di questa verdura, allora dovete assolutamente provare i cavoletti di Bruxelles al forno gratinati. Disponete in una teglia da forno imburrata i vostri cavolini, dopodiché ricopriteli con besciamella, formaggio grattugiato e noce moscata. Cuocete per 15 minuti a 180° e, quando sulla superficie si sarà formata la classica crosticina dorata, i vostri cavolini saranno pronti da gustare!

Pasta ai cavolini di Bruxelles

Con questa verdura particolare è possibile anche creare dei deliziosi primi piatti. Un abbinamento sicuramente vincente, e che piacerà anche ai più piccoli, è cucinare una pasta con cavolini di Bruxelles e salsiccia. Bollite i cavoletti in acqua salata per pochi minuti, poi scolateli e lasciateli da parte. Tuffate la pasta nell’acqua e in una padella saltate la salsiccia di maiale ridotta a piccoli pezzetti.

Una volta che la salsiccia sarà cotta, aggiungete i cavolini tritati grossolanamente. Quando la pasta sarà pronta, saltatela per un minuto nella padella con la salsiccia e i cavolini, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura per legare il sugo, pepe, sale e formaggio grattugiato. Un primo piatto a base di verdure che piacerà a tutti quanti!

E se volete scoprire altre ricette con i cavolini di Bruxelles, provate questo delizioso contorno a base di cavolini e funghi in padella. Perfetto da abbinare ad ogni tipo di pietanza!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/186125397078536892/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!