I consigli per un brodo perfetto come quello della nonna

Come preparare un perfetto brodo vegetale o di carne utilizzando verdure fresche e ingredienti sani e genuini per una ricetta come quella della nonna.

Il brodo fatto in casa ha un sapore del tutto diverso da quello acquistato già pronto o preparato con l’aggiunta del dado. A differenza del brodo commerciale, che contiene glutammato, conservanti e sale, quello fai da te ha ingredienti freschi e genuini. Inoltre, non serve aggiungere conservanti o ingredienti extra per esaltarne il sapore. Dopo averlo preparato potrete conservarlo per qualche giorno e utilizzarlo per preparare risotti, minestre o secondi.

Vediamo come preparare un perfetto brodo di carne o vegetale per un risultato eccezionale che ricorda quello che fanno le nonne.

brodo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/cuoco-pentola-verdure-gem%C3%BCsetop-767289/

Brodo vegetale fai da te con verdure fresche

Per preparare un brodo vegetale ad hoc è importante scegliere ingredienti freschi. Vi serviranno dunque, una cipolla, una carota, un gambo di sedano e un ciuffo di prezzemolo fresco e non congelato. Gli ingredienti devono poi essere immersi in acqua fredda e non calda e fatti bollire per almeno mezz’ora. Non serve cuocere gli ingredienti per più di un’ora perché altrimenti rischiate di sfaldare le verdure.

Ricordate che il sale va aggiunto alla fine e non durante la cottura per non intaccare la struttura delle verdure. Lasciate cuocere giusto cinque minuti per fare insaporire il brodo e poi spegnete il gas.

L’ultimo step per un brodo perfetto è facoltativo: c’è chi preferisce filtrarlo e chi invece utilizza il brodo così com’è.

Il brodo vegetale si può preparare anche con altri scarti di verdure come carciofi, asparagi o peperoni. Non buttate via niente in cucina e tenete da parte questi ingredienti al massimo due o tre giorni così da poterli riutilizzare.

Brodo di carne fatto in casa per risotti e minestre

Per preparare il brodo di carne, invece, potete utilizzare verdure e tipologie di carni diverse. Per quanto riguarda le verdure potete utilizzare i classici ingredienti come sedano, pomodoro e carote. Mettete nella pentola di acqua fredda anche i pezzi di carne come ad esempio un pezzo di manzo o di gallina. Se scegliete delle carni grasse il sapore finale sarà decisamente più intenso. Lasciate cuocere il tutto per circa un’ora con la fiamma al minimo.

L’ultimo step consiste nel filtrare il brodo. Questo procedimento deve essere eseguito soprattutto se si utilizzano carni grasse, altrimenti il brodo lascerà un sapore nauseante e sarà poco digeribile.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/cuoco-pentola-verdure-gem%C3%BCsetop-767289/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-04-2018

X