Ingredienti:
• 500 g di spinaci
• 4 uova
• 60 g di burro
• 250 g di fontina
• 25 g di pinoli
• 100 ml di latte
• sale q.b.
• pepe q.b.
• noce moscata q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 25 min

Il flan di spinaci e fontina è l’antipasto ideale per fare bella figura con i propri ospiti senza rinunciare alla semplicità.

Un antipasto raffinato che vi farà fare bella figura con i vostri ospiti: il flan di spinaci e fontina è un piatto elegante da presentare e allo stesso tempo gustoso. Un modo raffinato per inaugurare una cena e servire sulla propria tavola un piatto diverso dai soliti antipasti. Per la cottura in forno negli appositi stampini è necessario utilizzare la “tecnica” del bagnomaria: sarà necessario riempire d’acqua per metà una teglia e posizionare gli stampini, procedendo nella preparazione. Ecco la ricetta del flan di spinaci.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Flan di spinaci
Flan di spinaci

Preparazione del flan di spinaci

  1. Per preparare il flan di spinaci e fontina iniziate a pulire e lavare gli spinaci, fateli cuocere in un tegame dove avrete fatto sciogliere del burro o dell’olio.
  2. Dopo qualche minuto scolate gli spinaci e strizzateli, quindi inseriteli all’interno del boccale di un frullatore. Aggiungete le uova, il formaggio grattugiato, i pinoli, la noce moscata e un po’ di latte. Regolate di sale e pepe, quindi frullate tutto.
  3. Riempite degli stampini precedentemente imburrati. Posizionateli all’interno di una teglia che avrete riempito d’acqua per circa 2 centimetri. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa mezz’ora.
  4. Nel frattempo preparate la vostra fonduta di fontina: in un pentolino versare il latte e aggiungere la fontina che avrete tagliato a dadini. Mescolate fino a quando non si sarà sciolto il formaggio
  5. Trascorso il tempo di cottura dei flan, fate la consueta prova stuzzicadente.
  6. . Con un coltellino incidente il bordo degli stampini in modo da far scivolare i vostri flan una volta capovolti gli stampini stessi. Versate il formaggio nella parte superiore e lasciate che scivoli lungo i bordi. Servite ben caldi i vostri flan.

Ed ecco la nostra videoricetta per prepararli in casa in un batter d’occhio:

Se amate gli spinaci e volete un’altra idea utile come antipasto, potete cimentarvi nella ricetta dei muffin salati con spinaci e feta.

Consigli

Vi abbiamo mostrato la ricetta impreziosita dalla fontina ma per i vostri flan di spinaci potrete utilizzare, se incontra più il vostro gusto, anche il taleggio o il gorgonzola.

Conservazione

Potete conservare in frigorifero i flan di spinaci per 1-2 giorni, in un contenitore ermetico. Sarà possibile anche congelarli una volta fatti raffreddare.

LEGGI ANCHE: Due tecniche di cottura a bagnomaria: fornello e forno

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 09-11-2022


Come fare gli gnocchi alla romana: la videoricetta originale del semolino gratinato al forno

Gnocchi verdi con broccoli e mandorle… ma quanto sono buoni?!