I savoiardi al pistacchio sono una variante saporita del classico biscotto, usateli per il vostro tiramisù.

I savoiardi al pistacchio saranno perfetti in molte occasioni, con la colazione, il tè e come base per dolci raffinati. Per esempio un bel tiramisù al pistacchio. Se non trovate la farina di pistacchio già pronta, potete tranquillamente prepararla in casa. Acquistate i pistacchi non salati, se sono già sbucciati vi eviterete la fatica, metteteli in acqua bollente per 1 minuto, poi subito in acqua fredda per 2 minuti. In tal modo potrete spellarli più facilmente. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C. Una volta conclusa l’operazione di pulizia metteteli su di una placca ricoperta da carta da forno, distribuendoli bene, e fateli tostare per 5 minuti in forno ventilato (se avete il forno statico aumentate la temperatura a 200°C). Quando si saranno raffreddati metteteli nel mixer e tritateli a intermittenza per ottenere la farina.

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI SAVOIARDI AL PISTACCHIO per 60 savoiardi

  • 4 uova
  • 125 g di zucchero
  • 80 g di farina 00
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 4 g di lievito per dolci

Per la decorazione

  • farina di pistacchio
  • zucchero

10 ricette per tenersi in forma

savoiardi al pistacchio

PREPARAZIONE SAVOIARDI AL PISTACCHIO

Prendete le uova e dividete in due ciotole gli albumi dai tuorli. Mettete in frigorifero l ciotola con gli albumi e in quella con i tuorli aggiungete lo zucchero. Con una frusta o un cucchiaio di legno, sbattete bene i tuorli e lo zucchero fino a ottenere una spuma ben gonfia. Prendete la ciotola degli albumi aggiungetevi un po’ di sale e montateli a neve ben soda.

Incorporate la farina 00 e quella di pistacchio al composto con i tuorli e poi aggiungete gli albumi montati, incorporandoli a cucchiaiate e usando una frusta con movimenti ascendenti in modo da non smontarli.

Accendete il forno a 180°C e se ne avete la possibilità attivate la modalità ventilata. Prendete una leccarda e rivestitela di carta da forno. Mettete l’impasto in una sac à poche dotata di beccuccio piatto e largo, quindi deponetelo a strisce di 10 cm sulla leccarda. fate attenzione a non tenere le strisce troppo vicine o durante la cottura si uniranno tra di loro. Decorate i biscotti con un po’ di zucchero e farina di pistacchio, quindi infornate per circa 15/20 minuti.

Estraete i biscotti dal forno e metteteli, con la carta da forno, a raffreddare su una gratella.

Provate i pistacchi anche in questo antipasto fresco e colorato, dal profumo di arancia: “Tartare di tonno fresco con stracciatella e pistacchi, profumata all’arancia“.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 13-03-2017


Crocchette di pollo

Sandwich di melanzane con scamorza al profumo di curry