Come di fa il latte di nocciole? Ecco la ricetta per preparare una bevanda vegetale in casa con ingredienti sani e genuini. È semplicissimo!

Preparare bevande vegetali come il latte di nocciole in casa consente di risparmiare e di avere sempre ben presente che cosa mangiamo: spesso, infatti, quelle che si comprano al supermercato hanno un costo maggiore e molti additivi e conservanti. Inoltre, la preparazione con le proprie mani consente di dolcificare a piacere, in modo da ottenere una bevanda ancora più naturale. Chi vuole, infatti, può anche evitare di aggiungere qualsiasi tipo di dolcificante.

La preparazione, poi, è semplicissima: basta frullare la frutta secca con dell’acqua. Alcuni accorgimenti? Regolate acqua e dolcificante in base al vostro gusto, e se preferite una bevanda più liquida vi basterà semplicemente aggiungere più acqua. I più golosi invece possono aggiungere anche qualche cucchiaio di cacao in polvere.

Ma vediamo subito come si prepara il latte di nocciole!

Latte di nocciole
Latte di nocciole

Preparazione del latte di nocciole

  1. Per preparare questa bevanda vegetale non occorre tostare le nocciole, ma ricordate di metterle in ammollo nell’acqua già dalla sera prima rispetto al giorno vero e proprio di preparazione del latte.
  2. La mattina seguente scolate le nocciole e ponetele nel frullatore. Tritatele finemente poi aggiungete l’acqua quanto basta per coprire la frutta secca tritata.
  3. Frullate nuovamente aggiungndo il resto dell’acqua.
  4. Quando il composto sarà bello omogeneo, filtrate il liquido con l’aiuto un colino e schiacciate quella sorta di pasta di nocciole tritate che avete ottenuto in modo da raccogliere tutto il liquido.
  5. Quando avrete filtrato tutto il liquido, zuccherate in base al vostro gusto.
  6. Trasferite il latte di nocciole in una bottiglia di vetro e conservate in frigorifero per un paio di giorni.

Se vi piacciono le nocciole, non potete non provare tutte le nostre ricette con le nocciole!

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 21-02-2020


Ecco come gustare il daikon crudo: l’avete mai provato?

Come preparare la vellutata con curcuma e carote