Come fare la concassé di pomodori

Come fare un infuso vegan disintossicante

La Concassé di pomodori, nonostante il nome altisonanate, è molto semplice da preparare, e permette di gustare i pomodori al meglio.

Non fatevi spaventare dal nome: la concassé di pomodori è semplicemente una modalità di lavorazione del pomodoro, che permette di pelarlo e svuotarlo molto rapidamente. Il nome deriva dal francese “casser”, ovvero rompere, e si riferisce alla tecnica che consiste nel tagliare finemente il pomodoro, per ottenerne dei cubetti da servire come accompagnamento ai piatti principali. La concassé di pomodori è ottima sia da sola che insieme ad altre verdure, come base per delle salse, come contorno per il pesce, per un insalata di pasta, o un gazpacho.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30”

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′

INGREDIENTI: *1 porzione*

  • 1 pomodoro di una qualità a vostra scelta
  • Acqua bollente
  • Ghiaccio

PREPARAZIONE:

Prima di iniziare, mettete l’acqua sul fuoco, in modo che inizi a bollire, e sia pronta per quando vi servirà.

Quando scegliete i pomodori tenete conto che un pomodoro come il Pomodoro tondo liscio Montecarlo o Optima sarà più versatile da lavorare, mentre per le qualità meno lisce, come il Pomodoro costoluto fiorentino il lavoro dovrà essere più minuzioso.

Prendete il pomodoro e incidete una croce alla base, per facilitare la sbucciatura successivamente.

Immergetelo in acqua bollente per 30 secondi: cronometrate il tempo, perché se li lasciate troppo a lungo rovinerete il prodotto.

Non immegete mai più di quattro pomodori allo stesso tempo in questo passaggio, in modo che il prodotto finale non venga compromesso da un “sovraffollamento” di pomodori in pentola.

Estraeteli con un mestolo a rete e immergeteli subito nel ghiaccio.

Appena si saranno raffreddati, potete iniziare a pelarli. Una volta pelati, svuotateli dei semi. La polpa, ora, può essere tagliata a cubetti ordinati, che verranno messi in una ciotola, pronti per essere serviti.

La vostra concassé è pronta!

Fonte immagine: Pinterest

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-03-2016

Redazione Primo Chef

X