Pizza con lievito madre fatta in casa: ecco come si fa!

Ingredienti:
• 300 g di farina 0
• 300 g di farina 00
• 200 g di lievito madre rinfrescato
• 350 ml di acqua
• 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
• 16 g di sale fino
• passata di pomodoro q.b.
• mozzarella q.b.
• foglie di basilico fresco q.b.
difficoltà: media
persone: 2
preparazione: 30 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 205

La ricetta della pizza con lievito madre secco è perfetta per una cena in famiglia o tra amici. Vediamo come fare un’ottimo piatto unico saporito!

Avete mai preparato la pizza con lievito madre? Se vi incuriosisce l’utilizzo di questo ingrediente per sostituire il ben più noto lievito di birra disidratato, questa è la ricetta giusta per voi. La preparazione è abbastanza semplice, ma dovrete iniziare a lavorare l’impasto la sera prima rispetto al giorno in cui volete gustare la pizza, per via dei lunghi tempi di rinfresco del lievito madre.

Insomma, l’unica cosa da fare è procurarsi il lievito, farlo rinvenire e preparare l’impasto: facile, vero? E il risultato sarà magico, una pizza croccante e soffice al tempo stesso, da leccarsi i baffi! Per il condimento invece potete decidere voi come farla, noi abbiamo fatto una classica margherita con qualche pomodorino fresco sopra.

Vediamo subito la ricetta passo per passo, per un piatto unico gustoso e sfizioso!

pizza con lievito madre
pizza con lievito madre

Come si fa la pizza con il lievito madre essiccato

  1. Iniziate dalla preparazione dell’impasto della pizza: la sera prima, fate sciogliere il lievito madre rinfrescato nell’acqua leggermente intiepidita. Aggiungete poi le due farine e iniziate ad impastare con le mani in modo da ottenere un impasto omogeneo.
  2. Proseguite aggiungendo l’olio e il sale. Impastate ancora fino a quando non avrete ottenuto un bel panetto compatto; trasferite l’impasto in una ciotola e coprite con la pellicola trasparente per alimenti. Fate riposare la pasta per pizza in forno spento fino al giorno seguente.
  3. La mattina dopo riprendete l’impasto, che avrà raddoppiato il suo volume, trasferitelo su di un tagliere infarinato e dividete in due parti. Stendete direttamente con le mani in due teglie, ben unte sul fondo. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare ancora per un paio d’ore.
  4. A questo punto l’impasto per pizza con lievito madre è pronto per essere farcito: condite le due pizze con la passata di pomodoro. Infornate in forno statico preriscaldato a 250 °C e fate cuocere per 10 minuti, poi aggiungete la mozzarella e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Sfornate, aggiungete il basilico fresco e servite, buon appetito!

Come usare il lievito madre e perché

Innanzitutto, lo consigliamo se amate la pizza, perché utilizzandolo otterrete un risultato molto fedele alla ricetta originale! Tuttavia, spesso può creare dei problemi di digeribilità (e pesantezza di stomaco).

Tra i punti a suo favore ci sono sicuramente i tempi di conservazione più lunghi, anche se è difficile tenere una bella pizza in casa senza mangiarla immediatamente!

Di contro, il fatto che se siete inesperti dovete tenere sotto controllo molte cose (acidità, tempi molto lunghi…). Il consiglio quindi è quello di sperimentare e trovare la formula giusta per voi!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X