Ingredienti:
• 30 g di farina 00
• 30 g di zucchero a velo
• 30 g di burro
• 1 albume
• vanillina (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 10 min

Avete detto lingue di gatto? La ricetta originale dei biscotti facilissimi e pronti in 10 minuti.

Le lingue di gatto sono dei biscotti sottili e friabili, diventate ormai un classico accompagnamento per semifreddi, macedonie, gelati, dolci a base di frutta o creme. Si possono anche utilizzare per realizzare la base di alcune preparazioni dolci, come ad esempio dei tiramisù rivisitati o delle charlotte, oppure farciti e uniti come baci di dama. Le lingue di gatto sono perfette anche da gustare in accompagnamento a una tazza di tè o di latte, e si possono sgranocchiare in qualunque momento della giornata. Fare questi biscotti è molto semplice.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Lingue di gatto
Lingue di gatto

Preparazione delle lingue di gatto

  1. Per preparare le vostre lingue di gatto, lavorate il burro (che avrete tolto dal frigo almeno un paio di ore prima) insieme allo zucchero a velo, mescolando con uno sbattitore elettrico.
  2. Quando il composto sarà ben liscio, aggiungete l’albume d’uovo e continuate a mescolare.
  3. A questo punto potete incorporare la farina setacciata, a pioggia.
  4. Lavorate il tutto finché non avrà raggiunto una consistenza ben liscia, poi fate riposare l’impasto in frigo per alcuni minuti.
  5. Foderate di carta forno una teglia e poi versate l’impasto in una sacca da pasticcere, formate le lingue di gatto, avendo cura di conservare tra un biscotto e l’altro una certa distanza.
  6. Infornate a 180° C per una decina di minuti. Appena saranno cotte, separatele dalla carta forno con un coltello o una spatola.

Ed ecco pronte i vostri biscotti: non vi resta che servirli o usarli per i vostri dessert. Se volete potete anche provare la versione vegan! Si tratta delle lingue di gatto senza burro, che si possono realizzare in molti modi: sicuramente il metodo più facile è quello di sostituire il burro con pari quantità di olio di semi. Inoltre, se volete, potete anche realizzare la variante delle lingue di gatto al cioccolato che si possono realizzare in due modi: fondendo circa 100 g di cioccolato a bagnomaria e inzuppandoci i biscotti solo da un lato, oppure aggiungendo semplicemente circa 2 cucchiaini di cacao all’impasto.

Conservazione

Consigliamo di conservare per massimo una settimana i biscotti, dentro un apposito contenitore e lontano da fonti di luce e di calore. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-02-2022


Lingue di gatto vegan: la ricetta dei biscotti buonissimi e facilissimi

Gnocco fritto vegan, la variante senza strutto della ricetta emiliana