Ecco a voi lo zenzero in polvere per tisane, ricette e tanti altri usi: scopriamo insieme come farlo in casa!

Lo zenzero è un ingrediente sempre più usato in cucina, sia per il suo sapore e aroma deciso, ma anche per le sue proprietà e benefici. Questo prodotto può essere acquistato sotto forma di radice, ma nei supermercati si trova anche la polvere.

Oggi proveremo a preparare la polvere di zenzero in casa. Senza un essiccatore, spesso si pensa che non si possano disidratare i cibi, ma non é sempre così: nel caso dello zenzero il processo è estremamente facile, e anche relativamente veloce.

Vediamo subito tutti i passaggi e gli usi di questo fantastico ingrediente! Vedrete, il risultato sarà davvero soddisfacente!

Ingredienti per preparare lo zenzero in polvere fatto in casa (per 8 persone)

  • 1 radice di zenzero

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Zenzero in polvere
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/504966176950941374/

Come fare la polvere di zenzero

Lavate le radici e poi rimuovete la buccia esterna con un pelapatate. A questo punto grattugiatalo e mettetelo nel microonde per circa 5 minuti, potenza massima. Una volta concluso questo passaggio, mescolate per bene e fate cuocere in forno per altri 5 minuti. La temperatura deve essere sempre alta, dai 180 °C in su.

Ripetete nuovamente il passaggio del microonde per altri 10 minuti, finché non si sarà disidratato del tutto.

Prendete un minipimer, frullate il tutto, e il gioco è fatto!

Per quanto riguarda il discorso di come conservare lo zenzero, non dovete far altro che riporlo in un vasetto di vetro ben sigillato e lasciarlo in dispensa. Se invece vi sono avanzate delle radici, una buona idea può essere quella di congelarle tagliandole a pezzetti e sigillandole in un sacchetto trasparente.

Come usare lo zenzero in polvere: ricette e utilizzi in cucina

Questo ingredienti è perfetto sopratutto se volete preparare una tisana allo zenzero in polvere, ottima se abbinata ad altri ingredienti come limone, menta o miele. Se invece volete utilizzarlo in cucina, questo prodotto è davvero versatile, e può essere impiegato per aromatizzare dolci, salse e pietanze. Provatelo nel gelato, nei biscotti o addirittura nella cioccolata (L’avete mai assaggiata con lo zenzero?)

Se invece volete speziare dei piatti salati, potete usarlo come ingrediente per salse, primi piatti o secondi piatti di pesce e crostacei. Insomma, scatenate la fantasia e provate gli abbinamenti che più vi ispirano!

I benefici dello zenzero: proprietà e caratteristiche

Oltre al suo gusto particolare e dalle note accesse e tendenti al piccante, lo zenzero è anche un alimento portatore di tante proprietà. Prima di tutto ha un forte potere digestivo, ma è anche utile per combattere nausea e sintomi influenzali. Per di più, lo zenzero è perfetto per prevenire ed alleviare problemi di bruciore alla gola.

Una raccomandazione va fatta riguardo alle dosi: non esagerate con il consumo di zenzero, poiché potrebbe causarvi bruciori di stomaco.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/504966176950941374/

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-04-2016


Ricetta salva spesa: Cavolfiore fritto al formaggio

Lenticchie e salsiccia al vino rosso