Come fare patate fritte perfette in casa: le regole d’oro

Se vi è capitato di fare le patatine fritte ma il risultato è stato poco invitante, leggete le nostre regole d’oro per fare patate fritte perfette in casa.

chiudi

Caricamento Player...

Patate fritte perfette fatte in casa: sono un po’ il sogno dei più golosi, e specialmente quando si ha voglia di uno snack artigianale, o di un contorno per dare più sprint a un semplice hamburger casalingo, fanno proprio gola!

Spesso, però, capita che le patate fritte fatte in casa siano flosce, poco invitanti, e quindi ci scoraggiamo: ma seguendo alcune semplici regole, la frittura delle patate non avrà nulla da invidiare a quella delle famose catene di fast food.

LE REGOLE D’ORO

Scegliere patate nuove

La qualità incide sul risultato: se scegliete patate nuove (novelle) otterrete un risultato migliore, perché sono ricche di amido, e quindi in frittura risulteranno più croccanti.

Non affidarsi al surgelato

Sì, saranno pure comode perché sono già tagliate, ma scordatevi che le patate surgelate vengano appetitose come quelle fresche. Vale la pena di perdere qualche minuto in più per pelarle e tagliarle!

Regolarità del taglio

Non bisogna certo avere un righello a portata di mano, ma più o meno cercate di ricavare tagli regolari, dalle patate, tagliandole a bastoncini spessi. La regolarità del taglio sarà utile per avere una cottura più uniforme.

Amido, vade retro!

Quello che rende flosce le patate fritte è l’amido. Per questo, dopo aver tagliato le patate, sciacquatele in una bacinella colma di acqua gelata, ripetendo l’operazione per tre volte.

Niente sale prima della frittura

Se pensate che le patate vadano salate prima della frittura, le cose non stanno così: le patate vanno fritte solo dopo essere state fritte, a caldo.

Olio bollente e in giusta quantità

Potete friggere in olio di arachidi o di semi di girasole, l’importante è che la pentola dove friggerete sia colma di olio, e soprattutto che l’olio sia alla giusta temperatura. Non fate l’errore di immergere le patate prima che l’olio sia incandescente.

Mai troppe tutte insieme

Per non abbassare la temperatura dell’olio, è bene friggere non troppe patate alla volta.

Come preparare le patate per le diverse cotture

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay