Ingredienti:
• 4 panini per hamburger
• 800 g di carne macinata di manzo
• insalata q.b.
• salse a piacere
• 4 fettine di cheddar (o di altro formaggio a piacere)
• sale e pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• 8 fettine di bacon
• 2 pomodori cuore di bue
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 380

Gli hamburger di carne sono un piatto delizioso e che piace davvero a tutti, perfetti da realizzare per una serata fra amici. Eccone tutti i segreti!

Tutti li amano, ma come si fanno gli hamburger? Beh, cominciamo subito col dire due cose: la prima è che non esiste una ricetta unica, dal momento che si possono variare dimensioni, cotture e tipi di carne, e lo stesso discorso vale ovviamente per i condimenti del panino. La seconda è che non sono complicati da realizzare, ma farli bene è davvero un’arte. Con qualche piccolo segreto potrete diventare dei veri e propri esperti, per la felicità dei vostri amici e parenti!

Oggi vedremo una ricetta classica e facile, e anche qualche segreto per un risultato perfetto: cominciamo subito e andiamo alla scoperta di tutti i segreti per realizzare questo strepitoso piatto!

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Panini hamburger fatti in casa
Panini hamburger fatti in casa

Come cucinare gli hamburger americani

  1. Cominciamo dalle polpette di carne (che noi faremo belle abbondanti): prendete 200 g di macinato per porzione, condite con sale, pepe e olio e realizzate una palla, poi appiattitela.
  2. Una volta fatto, lasciateli un attimo da parte e assicuratevi di aver pronti tutti gli altri ingredienti: l’insalata va lavata, i pomodori tagliati a fette, e il bacon deve cuocere in padella per qualche minuto in modo da diventare croccante.
  3. Cuocete gli hamburger in padella o sulla griglia, contando circa 5 minuti per lato, dopodiché dividete i panini a metà e fateli scaldare passandoli per pochi secondi in una padella o addirittura nella stessa griglia in cui avete cotto la carne.
  4. Componete il panino con una salsa a piacere alla base, poi disponete la carne, il formaggio, il pomodoro, l’insalata e le fettine di bacon. Buon appetito!

Tutti i segreti per un panino perfetto

Ok, quella che abbiamo visto è la ricetta base, alla portata di tutti. Ma come si fa a fare un hamburger di prima categoria? Iniziamo a scoprire tutti i passaggi, cominciando dalla carne.

• Per la cottura degli hamburger, passaggio fondamentale a cui bisogna prestare la massima attenzione è non stracuocere la carne. Un totale di 10 minuti è sufficiente, altrimenti il risultato sarà troppo secco e pastoso.
Volendo potete anche cuocere gli hamburger al forno: infornate a 180°C per 10 minuti, girateli e proseguite la cottura per altri 5 minuti,

• Poi, qual è la carne adatta? La risposta è semplice: un misto, basta che non risulti troppo magro. Anzi, sono proprio la parti grasse e ricche di collagene che renderanno la vostra svizzera succosa. Rivolgetevi al vostro macellaio di fiducia, chiedendogli le seguenti dosi: 4 parti magre, 4 parti ricche di collagene e 4 parti grasse.
Potete poi scegliere il manzo, il vitello, il maiale, il cavallo…insomma, scegliete la vostra tipologia preferita (e divertitevi a gustarle tutte)!

• Passiamo al pane per hamburger: qui la scelta è libera, ma vi sconsigliamo i classici panini in busta acquistati al supermercato. La pagnotta ideale è morbida, certo, ma ricordatevi che un buon panino farà la metà del risultato. Anche qui, vi consigliamo di rivolgervi al vostro panettiere di fiducia oppure di fare i panini in casa.
Per quanto riguarda l’uso, dividetelo e fate scaldare le due parti, fino a che non saranno belle croccanti (ma non bruciate!).

Come condire il panino hamburger?

Infine, i condimenti. Qui non esistono regole: potete usare formaggi, affettati, insalata, pomodori, funghi e salse per hamburger di ogni tipo (maionese, barbecue, worchester, Aioli, salsa rosa). Chiaramente cercate di abbinare sapori che stanno bene insieme, di dosare bene gli ingredienti e non esagerare!

Per il bacon, è imprescindibile che sia bello croccante: fatelo abbrustolire in padella per un paio di minuti.

Per quanto riguarda il formaggio, ecco un trucchetto per scioglierlo al meglio: tagliatelo a fettine e poggiatelo sull’hamburger a circa 1 minuto e mezzo dalla cottura, poi coprite con un coperchio… e aspettate. Il vapore farà sciogliere il formaggio, rendendolo morbido e filante. Praticamente perfetto!

Infine, per un quid in più davvero particolare, aggiungete delle cipolle caramellate. Seguite questa ricetta semplice e veloce: tagliate le cipolle rosse, fatele appassire in padella con un filo d’olio, sale e pepe. Aggiungete una parte alcolica (birra o vino andranno benissimo), un paio di cucchiai di polpa di pomodoro e due cucchiai di aceto balsamico. Aggiungete infine due cucchiai di zucchero e lasciate in cottura. Per i tempi, più le cipolle cuoceranno, più la salsa si caramellizzerà.

Se vi è piaciuto, provate anche questo favoloso hamburger di pesce spada!

Conservazione

Sarà scontato dirlo, ma un hamburger dà il suo meglio appena pronto, con il pane abbrustolito, la carne calda e sugosa, il formaggio filante. Sconsigliamo infatti di conservarlo così come di congelarlo in freezer.

2.2/5 (5 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 28-05-2019


Croccantissime alette di pollo fritto all’americana

Un hamburger così buono non l’avete mai provato: ecco la ricetta speciale

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti