Come si fonde il cioccolato

Sapere come fondere il cioccolato è fondamentale per la realizzazione di tanti dolci o semplicemente se si ha voglia di una bella cioccolata calda fatta in casa. Scopriamo come si fa!

chiudi

Caricamento Player...

Il cioccolato è realizzato con la polvere del cacao, il seme della pianta omonima che viene coltivato nei Paesi a clima Tropicale dell’America centrale e meridionale e dell’Africa occidentale. Oltre al suo noto potere energetico e nutritivo (dovuto al suo elevato contenuto di zuccheri e  grassi) è noto per il suo effetto stimolante del sistema nervoso centrale. Molti studi, inoltre, confermano il suo potere…afrodisiaco! Scopriamo allora come fondere il cioccolato così da poterlo utilizzare in tante gustose ricette dolci.

Come fondere il cioccolato

Sono due le tecniche più utilizzate per fondere il cioccolato ed entrambe necessitano di qualche strumento. Entrambe fanno sì che l’ingrediente venga riscaldato e sciolto senza entrare direttamente in contatto con il piano di cottura. Così facendo si evita di bruciarlo.

Tecnica 1: fondere il cioccolato a bagnomaria

La prima tecnica è la più usata anche perché permette un risultato perfetto con l’utilizzo di due semplici strumenti. Basteranno un pentolino ed una ciotola resistente al calore (di ceramica, in alluminio oppure il vetro). Essa dovrà essere abbastanza capiente da entrare nel pentolino senza toccare il fondo e da lasciare abbastanza spazio affinché sotto l’acqua possa bollire.

Vediamo come fare: dopo aver tagliato il cioccolato a scaglie basterà riporlo nella ciotola. Appoggiare la ciotola all’interno della pentola d’acqua bollente. Mentre la ciotola si scalda, mescolare di tanto in tanto fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto del tutto e non presenterà più grumi. Appena sarà pronto rimuoverlo del fuoco. Non farlo bruciare. Alcuni aggiungono in questa fase della panna per far sì che diventi ancora più vellutato.

Tecnica 2: fondere il cioccolato con il microonde

Per il secondo metodo sarà sufficiente un microonde ed una ciotola.

Iniziare tagliando finemente il cioccolato (come il metodo precedente).
Riporre la ciotola con dentro il cioccolato nel microonde e riscaldarla a metà potenza per 1 minuto. Estrarla dal forno e mescolare energicamente. A questo punto ripetere l’operazione ogni 15 secondi di cottura in microonde fino a che il cioccolato non si sarà fuso totalmente e avrà perso i suoi grumi.

Come si fonde il cioccolato

Quale cioccolato usare

Può essere fuso qualsiasi tipo di cioccolato, a seconda della necessità: da quello al latte a quello fondente, da quello bianco a quello alle nocciole. Provate a sciogliere il cioccolato avanzato delle uova di Pasqua, ne risulterà una cioccolata calda innovativa e dolcissima o, perché no, potrete creare una perfetta mousse al cioccolato!

FONTE FOTO: Pixabay

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!