Imparare a nutrirsi in modo corretto sin da piccoli e sui banchi di scuola si può.

E’ l’obiettivo dell’Associazione Pandolea – Donne dell’olio, che riunisce produttrici di olio extra vergine d’oliva e donne legate al mondo dell’olio e che alle 10,30 di venerdì 9 ottobre 2015 a Expo Milano nella Lounge Mipaaf presenterà Bruschetta o Merendina? il progetto didattico-educativo sulla sana alimentazione e la cultura dell’olio di oliva rivolto agli studenti delle ultime tre classi della scuola primaria.

Si intitola Bruschetta o Merendina? ed è un vero e proprio piano formativo per il nuovo anno scolastico 2015/2016 sviluppato da CLIOedu componente editoriale della società CLIO S.p.A. specializzata in servizi digitali innovativi per la formazione. La tavola rotonda di presentazione vede la partecipazione dell’europarlamentare Paolo De Castro, del presidente di Pandolea Loriana Abbruzzetti, del titolare di CLIOedu Gabriele Conte e di Patrizia Galeazzo P.M. progetto scuole Padiglione Italia, moderati dall’esperto agronomo e giornalista enogastronomico Marcello Coronini. L’evento è patrocinato da Padiglione Italia.

Bruschetta o Merendina? è un progetto di apprendimento interattivo articolato in tre moduli con temi e destinatari differenti: il primo è “L’olio d’oliva a 360°” rivolto all’approfondimento formativo degli insegnanti che partecipano al progetto; il secondo è “La nutrizione si impara a scuola” destinato a momenti da svolgere in aula con il coordinamento degli insegnanti ed è corredato da test singoli e collettivi di verifica dell’apprendimento; il terzo è “La merendina più buona: pane ed olio” narrato da una giovane lettrice di 7 anni, guida momenti di studio individuale con un format ludico-formativo da svolgere in classe e in famiglia.

“Dall’esperienza della nostra associazione nella realizzazione di percorsi formativi volti ad avvicinare i più giovani alla cultura dell’olio extra-vergine di oliva – spiega Loriana Abbruzzetti, presidente PANDOLEA – abbiamo deciso di dar vita a un nuovo progetto educativo che faccia scoprire ai bambini delle scuole primarie i vantaggi di una corretta alimentazione, spiegando l’importanza che l’olio di oliva ricopre in questo ambito

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Il veganismo fa risparmiare: la scelta salva spesa degli studenti inglesi

Crazy Cat Cafè: il bar dei gatti sbarca a Milano