Come separare tuorlo e albume? Vediamo insieme tre metodi semplicissimi con le mani, la forchetta, oppure una bottiglia di plastica.

A volte è necessario separare tuorlo e albume per poter preparare determinati dolci o pietanze. Non sempre, però, questa operazione riesce e il tuorlo finisce per rompersi e mischiarsi con l’albume. Per separare l’albume e il tuorlo senza farli mischiare potete utilizzare la vecchia tecnica di sbattere il tuorlo sulla terrina, oppure quella più innovativa e virale della bottiglia di plastica per aspirare il tuorlo.

Come dividere il tuorlo dall’albume?

Di seguito, vi mostriamo alcuni metodi per separare il tuorlo e l’albume nel migliore dei modi senza far rompere il rosso. I metodi più utilizzati per separare il tuorlo dall’albume sono tre: usare le mani, sbattere il guscio su una terrina, oppure rompere il gusto con una forchetta.

Con le mani

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

separare tuorlo e albume con le mani
separare tuorlo e albume con le mani

Il primo metodo, utilizzare le mani, è molto semplice e più adatto per chi è alle prime armi.

  1. Prendete due terrine e rompete con delicatezza l’uovo sbattendolo contro una superficie piana.
  2. Fate scivolare l’albume nel palmo della mano fra le dita leggermente aperte in modo che possa colare dentro la terrina.
  3. Lasciate poi scivolare il tuorlo nell’altra terrina ed eliminate eventualmente tracce di guscio utilizzando un cucchiaino di plastica.

Con la forchetta o la terrina

separare tuorlo e albume
separare tuorlo e albume

Un secondo metodo, forse il più conosciuto, consiste nell’utilizzare una forchetta o il bordo di una terrina.

  1. Per eseguire questa operazione bisogna avere un po’ di manualità e non applicare troppa forza quando si sbatte la forchetta sull’uovo. L’obiettivo è quello di creare una leggera crepa e di aprirla del tutto utilizzando i polpastrelli dei pollici. Allo stesso modo potete procedere sbattendo l’uovo contro il bordo di una terrina.
  2. Una volta dato il colpo all’uovo, separate le due metà di guscio e passate il tuorlo da una parte all’altra.
  3. L’albume intanto

Con una bottiglia di plastica

separare tuorlo e albume con una bottiglia di plastica
separare tuorlo e albume con una bottiglia di plastica

Un terzo metodo più alternativo, con la bottiglia di plastica, è piuttosto semplice e divertente.

  1. Rompete un uovo e mettetelo in un piatto.
  2. Prendete una bottiglia di plastica di quelle da mezzo litro e schiacciatela nel centro per eliminare un po’ di aria.
  3. Avvicinate l’apertura della bottiglia vicino il rosso dell’uovo e rilasciate leggermente la presa della bottiglia.
  4. In questo modo il tuorlo verrà risucchiato dentro il collo della bottiglia. Per completare l’operazione schiacciate nuovamente la bottiglia sopra una terrina così il rosso potrà uscire fuori.

Dopo aver separato le due parti dell’uovo potrete così montare gli albumi o utilizzare i tuorli per preparare una crema pasticcera!


Come riutilizzare gli scarti dei carciofi (dalle foglie al gambo)

Come rendere digeribile la cipolla cruda: i trucchi e i consigli