Ingredienti:
• 4 fette di petto di pollo
• 4 fette di prosciutto cotto (tagliato spesso)
• 4 fette di formaggio dolce (40 g)
• 2 uova
• pangrattato q.b.
• olio di semi q.b.
• 1 pizzico di sale
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 231

Voglia di cordon bleu? Ecco la veloce ricetta per farli in casa con pochi ingredienti: carne tenera di pollo, prosciutto e formaggio.

Sono amati dai più piccoli e non solo. I cordon bleu di pollo sono il secondo più apprezzato, perché genuino e sfizioso allo stesso tempo. Da oggi, è possibile prepararli anche in casa con una semplicissima ricetta. La preparazione non prevede nulla di impegnativo, solo ingredienti di qualità: quello più importante è la carne, che deve essere tenera e fresca. Per farli, scegliete un buon petto di pollo da impanare alla perfezione. Molta attenzione, poi, serve per il ripieno: come la ricetta classica, anche noi usiamo solo prosciutto e formaggio, per rendere ancora più sfizioso un piatto croccantissimo.

Pronti e allacciamo il grembiule!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Cordon bleu
Cordon bleu

Preparazione della ricetta per i cordon bleu

  1. Per prima cosa eliminate le eventuali parti grasse rimaste nelle fette di pollo.
  2. Mettete ciascuna fetta su un piano da lavoro e schiacciatela con un batticarne.
  3. Prendete una fetta di prosciutto alla volta e mettete un pezzo di formaggio su un lato, per poi avvolgerlo.
  4. Una volta fatto, posizionate ciascun ripieno al centro di ogni fetta appiattita di petto di pollo. Ripiegate la fetta di carne, per avvolgere il ripieno (a modi fagotto) e fate attenzione che non fuoriesca.
  5. Pressate sui bordi della carne.
  6. Dopo aver farcito ciascuna fetta di petto di pollo, mettete il pangrattato in un piccolo recipiente.
  7. Rompete e sbattete le uova in un altro, aggiungendo il sale, e passate a impanare.
  8. Immergete completamente ciascun cordon bleu nell’uovo, prima di tuffarlo nel pangrattato. Fate una leggera pressione per permettere alla panatura di essere omogenea. In questo passaggio, badate all’apertura, per non far uscire fuori il ripieno.
  9. Una volta fatto, prendete una padella con bordi alti e riempitela con sufficiente olio di semi. Accendete il fuoco e, quando arriva a 165°C, cominciate a cuocere.
  10. Mettete un cordon bleu alla volta nell’olio e fate friggere 4-5 minuti per lato, fino a farli dorare. Terminata la cottura, metteteli su un vassoio ricoperto di carta assorbente e lasciate intiepidire.

La variante del cordon bleu al forno

La versione classica che vi abbiamo proposto non poteva che essere quella del cordon bleu in padella e fritto. Tuttavia c’è anche la possibilità di cuocere questo secondo piatto al forno, in modo che risulti leggermente più light. Per farlo non dovete saltare alcun passaggio se non quello della cottura: prendete una teglia ricoperta di carta forno, ungetela con dell’olio extravergine di olive, adagiatevi sopra i cordon bleu, aggiungete ancora un filo d’olio e mettete in forno statico a 200° C per circa 10-15 minuti (tanto dipende dalla potenza del vostro elettrodomestico, ma fate attenzione a non bruciare la panatura).

Conservazione

Il cordon bleu fatto in casa è ottimo da mangiare appena cotto. Se dovesse avanzare, potete conservarlo per qualche ora a temperatura ambiente e scaldarlo un po’ al momento di servirlo.

Per un secondo sfizioso, vi consigliamo la ricetta delle costine di maiale.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 20-10-2021


Risotto di-vino? Certo, con l’Amarone della Valpolicella!

Scopriamo insieme la ricetta dei ravioli al vapore cinesi: ma quanto sono buoni?