Ingredienti:
• 300 g di cous cous
• 10-15 pomodori secchi
• ceci già cotti q.b.
• 200 g di spinaci
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 25 min

Cous cous ai tre ingredienti: la ricetta con spinaci, ceci e pomodori secchi, un mix semplice ma perfetto per un piatto naturale e saporito!

Il cous cous ai tre ingredienti, condito con pomodori secchi, ceci è spinaci è un’ottima alternativa al cous cous con pesce o carne ed è adatto non solo per chi vuole preparare un piatto unico diverso dal solito, ma anche per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Con l’arrivo di settembre il grande caldo è ormai alle porte, ma questo non vuol dire che si deve già rinunciare a piatti che possono essere serviti freddi o tiepidi. Ecco la ricetta!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Cous cous pomodori secchi ceci e spinaci
Cous cous pomodori secchi ceci e spinaci

Preparazione del cous cous freddo con ceci, spinaci e pomodori secchi

  1. Innanzitutto sbollentate gli spinaci in una pentola di acqua bollente leggermente salata poi scolateli e ripassateli velocemente in padella con un filo d’olio e l’aglio, spegnete il fuoco e tenete da parte.
  2. Successivamente dedicatevi alla preparazione del cous cous: versate il cous in un tegame con un bicchiere e mezzo di acqua di cottura degli spinaci, unite due cucchiai di olio, mescolate e lasciate riposare in modo che il cous cous si gonfi. Sgranate aiutandovi con i rebbi di una forchetta e fate raffreddare.
  3. Versate il cous cous ormai freddo in una ciotola, unite gli spinaci, i ceci sgocciolati dal loro liquido di conservazione i pomodorini secchi tagliati a listarelle. Mescolate e conservate in frigorifero fino al momento di servire, e quando portate in tavola potete concludere con un giro di olio, del basilico fresco e se volete anche dei pomodorini per un tocco di freschezza e acidità.

In alternativa, potete provare il cous cous di carne con pollo e peperoni arrostiti.

Conservazione

Potete conservare questo sostanzioso piatto unico vegano per circa 2-3 giorni in frigorifero, all’interno di un apposito contenitore con coperchio. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-10-2019


Prepariamo la crema chiboust (quella della torta Saint Honoré)

La ricetta del budino di avocado senza gelatina