Ingredienti:
• 1 rotolo di pasta brisée
• 120 g di fragole fresche
• 2 cucchiai di zucchero
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Le crostatine di fragole e pasta frolla sono un dolcetto semplicissimo e veloce da preparare, ideale da servire come merenda!

Le crostatine di fragole e pasta frolla sono un dolce semplice e veloce da preparare. La velocità di preparazione è sicuramente dovuta all’utilizzo della pasta frolla già pronta, un’ingrediente molto versatile che, come la pasta sfoglia, è adatta per preparazioni sia dolci che salate.

Per un corpo sano, ecco i migliori alimenti per ogni organo

Queste crostatine sono perfette da preparare anche all’ultimo minuto, l’importante è lasciare riposare un po’ le fragole con lo zucchero (15 minuti sono sufficienti). Potete servire come dessert o proporle ai bambini: insomma, questi dolcetti finger food piaceranno sia ai piccoli che gli ospiti più raffinati!

Se possibile, per questa preparazione consigliamo di utilizzare fragole fresche di stagione. Vediamo ora tutti i passaggi necessari per la realizzazione delle crostatine.

Crostatine di fragole
Crostatine di fragole

Preparazione delle crostatine di frutta

  1. Iniziate lavando accuratamente le fragole e tagliandole a pezzetti. Trasferite la frutta tagliata a rondelle all’interno di una ciotola e spolverate con lo zucchero, mescolate e fate riposare in frigorifero per 15 minuti.
  2. Proseguite srotolando la pasta frolla e livellandola bene con l’aiuto di un mattarello. Con una formina tagliapasta, ricavate tanti dischetti di pasta brisée con i quali fodererete degli stampini monoporzione per crostatine.
  3. Ricordate che gli stampini vanno imburrati e infarinati per evitare che l’impasto si attacchi; bucherellate poi le basi aiutandovi con i rebbi di una forchetta.
  4. Riprendete le fragole e distribuitele all’interno dei dischetti di pasta frolla, senza esagerare. Infornate in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per 15 minuti o comunque fino a completa doratura.
  5. Sfornate e trasferite le crostatine su di una gratella in modo da farle raffreddare completamente prima di servirle. Come tocco finale, se lo desiderate, potete aggiungere qualche frutto fresco su ogni crostatina.

La ricetta vi è piaciuta? Potete provare anche a realizzare la pasta frolla con le le vostre mani: il risultato sarà ancora più genuino!

Crostatine di fragole: conservazione e varianti

Consigliamo di riporle in frigorifero e di consumarle entro 2/3 giorni al massimo. Siccome c’è la frutta fresca dureranno meno di un tradizionale pan di Spagna. Ma siamo sicuri che spariranno subito!

Questa ricetta è perfetta per le emergenze, quando avete pochissimo tempo a disposizione – magari un’ospite improvviso – e volete proporre un’idea originale ma pure sempre sfiziosa. Se, invece, avete più tempo potete realizzare della crema pasticcera con le vostre mani e usarla per farcire la pasta frolla.

Un’altra idea interessante è quella di servire queste crostatine veloci con del cioccolato fuso sopra, da far colare con un cucchiaio, o con della panna (con l’accoppiata fragole e panna non si sbaglia mai!).

Amate questo frutto? Ecco tutte le ricette con le fragole che potete preparare!

0/5 (0 Reviews)

Per un corpo sano, ecco i migliori alimenti per ogni organo

TAG:
Cucina italiana

ultimo aggiornamento: 25-03-2020


Orecchiette colorate con broccoli e cime di rapa

Tortano napoletano, la torta salata rustica che piace a tutti