Ingredienti:
• 1 filoncino di pane
• 500 g di funghi porcini
• 1 spicchio di aglio
• 2 cucchiai di olio
• 1 mazzetto di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Preparati con i funghi porcini e, magari, una fettina di formaggio, i crostini ai funghi sono un antipasto sfizioso da leccarsi i baffi.

Non esiste ingrediente che più dei funghi rappresenti l’autunno. Protagonisti di moltissime ricette, con il loro sapore di sottobosco sono in grado di dare alle vostre cene un tocco raffinato. Immaginate per esempio di servire dei crostini ai funghi porcini, alcuni dei quali arricchiti con del formaggio fuso. I vostri ospiti ne andranno matti e voi avrete scoperto una ricetta con i funghi semplice e veloce.

Già perché come tutti i crostini, la preparazione è davvero rapida. In questo caso trifoliamo i funghi con aglio, olio e prezzemolo e poi li serviamo su fette di pane bruschettato. Ottimi se avete ospiti vegani, possono essere arricchiti con del formaggio tipo taleggio e ripassati poi in forno. Insomma, sono troppo buoni!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

crostini ai funghi
crostini ai funghi

Come preparare i crostini ai funghi con la ricetta facile

  1. Per prima cosa pulite i funghi con un panno asciutto e uno spazzolino, rimuovendo tutti i residui di terra. Tagliateli poi a fettine, gambo compreso, e teneteli da parte per un momento.
  2. In una padella rosolate lo spicchio di aglio con l’olio e una volta imbiondito rimuovetelo. Unite i funghi e fateli cuocere a fiamma media per una decina di minuti, giusto il tempo che diventino teneri e l’acqua di vegetazione risulti evaporata. Regolate di sale e pepe e profumate con il prezzemolo tritato fresco.
  3. Trasferite i funghi su un tagliere e tritateli grossolanamente al coltello.
  4. Ricavate dal pane delle fette in diagonale spesse 1 cm circa e tostatele da entrambi i lati in padella oppure in forno con la modalità grill.
  5. Una volta croccanti, distribuite i funghi e servite.

Potete rendere i vostri crostini con funghi ancor più saporiti aggiungendo una fettina di taleggio su ciascuno e ripassando poi il tutto in forno giusto il tempo che si sciolga. Inoltre, se avete a disposizione questa pregiata varietà di fungo, vi consigliamo di provare anche le classiche pappardelle ai funghi porcini.

Tenete presente che i crostini ai funghi si possono preparare anche con gli champignon più semplici da reperire e sicuramente più economici. Il procedimento è identico.

Conservazione

Una volta preparati, i crostini vanno consumati al momento in quanto l’umidità dei funghi ne comprometterebbe la croccantezza. Potete però conservare i funghi trifolati in frigorifero per un paio di giorni e preparare i crostini all’ultimo momento, poco prima di servirli.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Funghi Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 31-07-2022


Se cercate un aperitivo facile provate i bicchierini di salmone

Torta salata con melanzane: una ricetta semplice e golosa!