Ingredienti:
• 5 fette di pane
• 2 cucchiai di olio
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

Preparare i crostini con il pane raffermo è davvero semplice. Ecco i nostri consigli per realizzarli in forno o in padella.

I crostini di pane sono ottimi per rendere zuppe e vellutate ancor più ricche e sostanziose. Succede però che un po’ per pigrizia un po’ per noncuranza, si finisce con il comprarli già pronti. Eppure preparare i crostini di pane fatti in casa è semplice e rappresenta un ottimo modo di utilizzare il pane avanzato da qualche giorno.

Vi garantiamo infatti che una volta scoperto come fare i crostini di pane smetterete di acquistarli. Per questo scopo infatti vanno ugualmente bene pancarrè e pagnotte, purché tagliati a tocchetti uniformi. Vi sveleremo poi come ottenere degli ottimi crostini al forno e in padella. Il primo infatti è perfetto se desiderate prepararne in quantità e poi conservarli, mentre la seconda è ideale per dei crostini veloci.

10 ricette per tenersi in forma

crostini di pane
crostini di pane

Come preparare la ricetta dei crostini di pane in padella

  1. Per prima cosa, se utilizzate una pagnotta, tagliatela a fette e poi a cubetti. Nel caso di pane già affettato invece è sufficiente tagliarlo a cubetti.
  2. In una padella sufficientemente capiente scaldate l’olio quindi unite i cubetti di pane. Cuoceteli a fiamma vivace per 5 minuti, mescolando spesso perché tendono a bruciarsi piuttosto velocemente.
  3. Una volta che i vostri crostini croccanti saranno pronti, trasferiteli su un piatto e fateli raffreddare prima di utilizzarli come meglio desiderate.

Potete anche preparare dei crostini di pane aromatizzati semplicemente aggiungendo in padella delle erbe aromatiche, meglio se tritate finemente, oppure delle spezie. Potete optare per 1 cucchiaino di rosmarino tritato oppure 1/2 cucchiaino di paprika (o altre spezie a piacere).

Per preparare i crostini di pane al forno gli ingredienti sono i medesimi. Semplicemente allargate i vostri dadini di pane su una teglia rivestita di carta forno, irrorateli con l’olio e mescolate bene con le mani in modo da distribuire il condimento. A piacere, in questa fase, unite spezie o erbe aromatiche tritate finemente. Infornate a 200°C per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Conservazione

I crostini per la vellutata si conservano in un sacchetto di carta per oltre 2 settimane.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-09-2022


Che buone le zeppole calabresi…un antipasto sfizioso che profuma di casa

Troppo buoni i ragni… di Halloween!