Ingredienti:
• 150 g di mandorle secche con la buccia
• 7 datteri al naturale
• 1 cucchiaio di semi di lino
• acqua naturale a temperatura ambiente q.b.
• cannella in polvere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

I dolcetti crudisti di mandorla e cannella sono deliziosi, facili da fare e buoni per tutti poiché privi di zuccheri, glutine e derivati del latte.

Con i dolcetti crudisti di mandorla potrete soddisfare la voglia di dolce di grandi e piccini con semplicità e gusto. Questo dolce è sano, a basso indice glicemico, gluten free e vegan. I dolcetti crudisti di mandorla sono una valida alternativa per chi ha intolleranze alimentari e per chi vuole coniugare benessere e gusto in un gesto solo preparando un dolce veloce, elegante e delizioso da gustare in ogni occasione.

10 ricette per tenersi in forma

Dolci di mandorle
Dolci di mandorle

Preparazione dei dolcetti erudisti di mandorle

  1. Per prima cosa, mettete i semi di lino in ammollo in un paio di cucchiai di acqua e lasciateli riposare. Prendete i datteri e privateli del loro seme, tagliateli grossolanamente e inseriteli in un mixer con una tazzina di acqua, fate andare il mixer e regolate con acqua fino ad ottenere una crema.
  2. Questo è il vostro buonissimo dolcificante naturale utilizzabile in molte altre ricette in alternativa allo zucchero.
  3. A questo punto inserite tutti gli altri ingredienti nel mixer: le mandorle intere e i semi di lino, che nel frattempo avranno rilasciato le loro benefiche mucillaggini nell’acqua rendendola un composto gelatinoso che aiuterà a legare gli ingredienti tra di loro. Regolate con una mezza tazzina di acqua e frullate tutto sino ad ottenere un composto omogeneo, soffice e farinoso.
  4. Prelevate ora piccole quantità di composto e con le mani modellate delle palline di circa 2 cm di diametro. Spolverate le palline con polvere di cannella e fatele rotolare per coprire ogni lato. Un trucchetto può essere quello di mettere le palline in un contenitore con il tappo, inserire la polvere di cannella e scuotere con delicatezza. Aprendo il contenitore avrete i dolcetti crudisti di mandorla interamente ricoperti, pronti e buonissimi.
  5. Lasciate i dolcetti di mandorla in frigo a solidificare per 10′ ma se non resistete potete assaggiarli subito.

Volete provare un’altra ricetta crudista che utilizza la farina di mandorle? I tartufini vegani al cacao, cocco e mandorle faranno al caso vostro.

Consigli e varianti

A vostro gusto potete sostituire la cannella con polvere di cacao amaro o scaglie di cocco disidratato e inserire nell’impasto della frutta secca, piccoli frutti disidratati, zenzero fresco.

Conservazione

I dolcetti crudisti di mandorla possono essere conservati in frigo per alcuni giorni senza problemi non contenendo ingredienti facilmente deteriorabili.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 09-04-2017


Come fare i cuneesi al rum

Fiadone dolce abruzzese, il cheesecake all’italiana del periodo pasquale