Sono davvero tantissimi i dolci di carnevale siciliani e noi oggi vi guidiamo alla loro scoperta. Preparate la pentola per friggere: vi servirà!

Da nord a sud, non c’è Carnevale senza dolci, soprattutto fritti. Oggi desideriamo condirvi in un’isola italiana dove questa festività rappresenta un vero e proprio momento per dare sfogo alle proprie abilità culinarie: la Sicilia. I dolci di Carnevale siciliani sono qualcosa di strepitoso e citarli tutti sembra quasi impossibile. Accanto infatti alle preparazioni più tradizionali, come le chiacchiere, ci sono moltissimi altri prodotti tipici la cui preparazione, spesso, varia da zona a zona. Scopriamo i dolci tipici di Carnevale siciliani più buoni.

Ricette di carnevale siciliane: da dove si comincia?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Pignolata siciliana
Pignolata siciliana

Tra i dolci di Carnevale siciliani la pignolata è uno dei più conosciuti. Simile agli struffoli campani, si prepara friggendo delle palline di impasto e poi passandole in due diverse glasse, una bianca aromatizzata al limone e una nera al cioccolato fondente. Deve il suo nome all’usanza di disporre le palline una sull’altra a formare una pigna. Ricordiamo che questo dolce è noto anche come pignoccata palermitana.

Cannoli siciliani
Cannoli siciliani

Rimanendo in tema di ricette regionali, uno dei dolci di Carnevale che proprio non può mancare sulle tavole dell’isola sono i cannoli. Nati come dolce di Carnevale, si sono presto trasformati nel dolce simbolo della Sicilia. In fin dei conti chi può resistere a quel ripieno di ricotta aromatizzato con cannella, arricchito con gocce di cioccolato e infine racchiuso da un croccante involucro? Noi no di certo!

Cassatelle
Cassatelle

Di nuovo ricotta e cioccolato per preparare il ripieno delle cassatellle siciliane alla ricotta. La ricetta originale infatti è piuttosto fiscale circa gli ingredienti di questi ravioli fritti e noi, come ben sapete, amiamo proporvi preparazioni genuine. Per quanto riguarda l’involucro esterno invece, si tratta di un impasto semplice dall’intenso aroma di marsala che ben si sposa con gli altri sapori.

Cuddrureddri
Cuddrureddri

I cuddrureddri sono dei dolci fritti di Carnevale siciliani tipici soprattutto della zona di Agrigento ma diffusi un po’ ovunque seppur con nomi diversi. Si preparano con un impasto a base di farina di grano duro e latte, leggermente aromatizzato e che non necessita di lievitazione a cui viene poi data la forma di una ciambella. Il modo migliore per gustarli è cosparsi di zucchero semolato.

Sfinci
Sfinci

Ultime ma non certo per importanza, arrivano le frittelle dolci siciliane, anche noti come sfinci. Preparate con pasta lievitata aromatizzata ai semi di finocchio e arricchita con uvetta, vengono preparate in diverse altre occasioni oltre al Carnevale, come la festività di San Martino dell’11 novembre.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Carnevale

ultimo aggiornamento: 18-11-2021


Secondo e contorno insieme con le scaloppine ai carciofi

Ricette salva spesa: Centrifugato di carote e mele e tortine alla frutta