Fagioli della Befana

Prepariamo i fagioli della Befana, una zuppa saporita che richiama il colore del carbone che si dà ai bambini quando non si sono comportati bene.

chiudi

Caricamento Player...

Ecco una zuppa ideale per il giorno della Befana e per riscaldarsi durante le fredde serate d’inverno: i fagioli della Befana, resi ancor più saporiti dalla presenza della salsiccia piccante.

I fagioli da utilizzare in questa ricetta sono quelli neri e ricordano il colore nero del carbone, che viene dato ai bambini nella calza della Befana quando non si sono comportati bene.

Vediamo come prepararli e deliziare i nostri ospiti in questo giorno di Festa.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 25′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di fagioli neri
  • 50 gr di salsiccia piccante a pezzetti
  • 1/2 cipolla
  • 300 gr di cotenne di maiale
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 250 ml di salsa di pomodoro
  • 70 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere

PREPARAZIONE: 

Per preparare i vostri fagioli della Befana, come prima cosa fate bollire i fagioli in una pentola con 2 litri di acqua salata per 3 minuti. Poi spegnete il fuoco e lasciateli agire in acqua per circa un’ora. Successivamente, nella pentola aggiungete le cotenne e fate bollire a fuoco lento per un’ora. A parte in una padella, fate rosolare per 5 minuti la cipolla dopo averla tagliata sottile con dell’olio, del rosmarino e la pancetta.
Aggiungete poi la salsa di pomodoro, la salsiccia piccante tagliata a pezzettini, il cumino e regolate di sale e di pepe. Nella padella mettete i fagioli con il loro brodo di cottura e fate cuocere per circa 20 minuti. Impiattate e servite calda la vostra zuppa.
Gustate anche le buonissime conchiglie con fagioli, salsiccia piccante e olive, un primo piatto gustoso che all’occorrenza diventa un piatto unico grazie alla ricchezza dei suoi ingredienti.
BUON APPETITO!

FONTE FOTO:pinterest.com/source/ildiariogastronomico.com

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!