Ingredienti:
• 200 g farina di ceci
• 340 ml acqua tiepida
• 1 porro
• sale e pepe q.b.
• olio extravergine d’oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 254

La cena perfetta per celiaci e vegani in un solo piatto: la farinata di ceci e porri sarà un’idea non solo nutriente ma anche gustosa!

Quando avrete bisogno di qualcosa di buono ma allo stesso tempo veloce da preparare, la farinata di ceci e porri sarà un’idea originale per una cena diversa dal solito. È sostanzialmente una frittata di farina di ceci e porri, un’alternativa alla classica frittata: le sembianze sono le stesse ma le uova saranno assenti, per questo diventa una ricetta vegana perfetta.

Ottima da mangiare come piatto unico e nutriente o con un buon panino appena sfornato, e perché no… anche da servire a tocchetti durante un aperitivo! Sarà facile camuffare i porri all’interno di questa frittata facendo in modo di invogliare anche i più piccoli. Potrete arricchire la vostra cena con spezie e verdure a piacimento.

Pronti a scoprire il procedimento?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Farinata di ceci e porri
Farinata di ceci e porri

Preparazione della ricetta della farinata di ceci e porri

  1. Lavate e pulite il porro, poi affettatelo finemente.
  2. Fate scaldare un giro d’olio in una padella antiaderente e fateci stufare il porro per 5 minuti.
  3. Prendete una ciotola e mescolate farina e acqua.
  4. Aggiungete il porro stufato, 3 cucchiai di olio, sale e pepe. Poi versate il composto in una teglia ben unta di olio fino ai bordi.
  5. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.
  6. Sfornate e servite la farinata calda!

Varianti e idee per la farinata di ceci e porri

Anche fredda questa farinata sarà molto gustosa: potrà diventare parte di un picnic senza paura di doverla presentare obbligatoriamente calda!

Potete aromatizzare con erbe aromatiche e spezie a piacere. Si dice che abbia un certo fascino anche la farinata di ceci porri e carciofi: aggiungete ai vostri ingredienti un carciofo che andrete a pulire eliminando il gambo e le foglie esterne; riducetelo in spicchi sottili e lasciateli a bagno in acqua e succo di limone prima di procedere con la ricetta.

Conservazione

Consumate la vostra farinata appena sfornata o riponetela in frigo per massimo due giorni. Mangiatela anche fredda, ma vi consigliamo comunque di toglierla dal frigorifero qualche minuto prima.

Potrebbe interessarvi la ricetta della farinata agli asparagi selvatici!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cena veloce Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Il tiramisù alle fragole è un delizioso peccato di gola: ecco la video ricetta

Presto fatto: il dolce napoletano velocissimo