Ingredienti:
• 8 fichi maturi
• 100 g di ricotta fresca di pecora
• 2 cucchiai di miele alla lavanda
• pepe nero in grani
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Un dolcetto crudista e di stagione? Provate i fichi con ricotta pepata e miele. Possono diventare anche un buon aperitivo, se abbinato a qualche fetta di prosciutto crudo.

Nessuna cottura ma solo pochi gesti e pochi ingredienti per farcire in modo originale e realizzare uno stupendo piatto di fichi con ricotta pepata e miele. Un piatto dolce e speziato, pieno di profumo e facile da comporre e arricchire (anche per trasformarli in un ottimo aperitivo con l’aggiunta di prosciutto crudo o noci. Per prepararli procuratevi del miele di lavanda, oppure aggiungete un rametto di lavanda al miele che avete, basta che sia un prodotto di qualità.

Piatto elegante e incredibile, perché accosta la dolcezza naturale del fico e il suo inconfondibile profumo con l’aroma di lavanda, il gusto della ricotta e la punta pepata per completare: una meraviglia!

10 ricette per tenersi in forma

Fichi con ricotta e miele
Fichi con ricotta e miele

Preparazione fichi con ricotta pepata e miele

  1. Lavate i fichi maturi con delicatezza, conservateli integri con la loro buccia tagliandoli a 4 parti in senso verticale e disponeteli in un bel vassoio da portata (o ancor meglio un tagliere rustico).
  2. Mettete la ricotta fresca in una ciotola e lavoratela brevemente con la forchetta, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Aggiungete il pepe macinato fresco al momento e mescolate ancora.
  4. Cercate di ricomporre i frutti aggiungendo una cucchiaiata di ricotta pepata nel centro, che riesca a tenere insieme le fette.
  5. Quando avrete finito tutta la ricotta e ricomposto i fichi, fate cadere alcune gocce di miele sopra, con delicatezza.
  6. Portate in tavola, magari con una calice di vino bianco secco o frizzante (o spumante).

Se desiderate conoscere altre preparazioni, ecco come fare i fichi caramellati!

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento questo dolce o piccolo aperitivo con la frutta. Al massimo potete conservarlo qualche ora in frigo e assemblarlo poi al momento. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-07-2022


Ecco la ricetta originale del tiramisù, il Re dei dolci tradizionali italiani!

Cozze alla busara, l’inganno dei marinai