Ingredienti:
• 2 finocchi
• 1 mazzetto di prezzemolo
• olio q.b
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Scopriamo come cucinare i finocchi al vapore e servirli al naturale o con una deliziosa salsa a base di yogurt: due ricette facili e veloci in una!

Sappiamo cosa state pensando: i finocchi al vapore sono tristi e insapore. Questo potrebbe essere vero se non li avete mai preparati con la nostra ricetta. Sia chiaro, sono pur sempre delle verdure cotte a vapore quindi non aspettatevi la bontà di un fritto, ma basta davvero poco per far fare al piatto un salto di qualità.

Noi per esempio li abbiamo conditi con un giro di olio extravergine di oliva di qualità, un pizzico di sale e una spolverata di prezzemolo tritato fresco. È anche possibile optare per una salsina di accompagnamento, come quella allo yogurt che vi suggeriamo in fondo, e dare così al piatto una nota fresca. Pronti a mettervi ai fornelli?

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

finocchi al vapore
finocchi al vapore

Come preparare la ricetta dei finocchi al vapore

  1. Per prima cosa lavate bene i finocchi, rimuovete i gambi e divideteli in quattro parti i finocchi. Con un taglio inclinato rimuovete anche la costa dura centrale poi disponeteli all’interno di una vaporiera. Se non ce l’avete utilizzate uno scolapasta in metallo posto su una pentola riempita con tre dita di acqua.
  2. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti, infilzandoli con una forchetta per testarne la cottura. Se li preferite più croccanti fate una verifica già dopo i primi 15 minuti.
  3. Distribuiteli su un piatto da portata, conditeli con un pizzico di sale, un giro di olio e del prezzemolo tritato fresco.

Per un sapore più fresco vi consigliamo di accompagnarli con una salsa allo yogurt preparata mescolando 125 g di yogurt greco, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di olio e un pizzico di sale. Potete anche aggiungere un pizzico di aglio in polvere per un sapore più deciso. Ecco i finocchi al vapore con salsa allo yogurt.

Se cercate altre ricette light con i finocchi vi consigliamo di provare anche la nostra insalata di finocchi al pomelo.

Conservazione

I finocchi al vapore si conservano in un contenitore ermetico posto in frigorifero per 2-3 giorni. Riscaldateli in padella o al microonde prima di consumarli.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Alici marinate: il perfetto antipasto di pesce!

Scopriamo come fare le friselle al pomodoro come dei veri pugliesi