Ingredienti:
• 8 fiori di zucca
• 1 patata grande
• 50 g di prosciutto cotto
• 2 cucchiai di parmigiano
• 1 uovo
• 1/2 spicchio di aglio
• 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
• olio q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

I fiori di zucca ripieni alla ligure si preparano con patate, prosciutto e parmigiano e si cuociono al forno. Ecco la ricetta originale.

Ormai è possibile trovare i fiori di zucca in ogni periodo dell’anno ma a ben vedere la stagionalità dovrebbero comparire insieme alle zucchine, tra primavera ed estate. Se cercate un modo per valorizzare questo incredibile ingrediente vi consigliamo di provare i fiori di zucca ripieni alla ligure, ottimi sia come antipasto che come secondo piatto.

Come per tutte le ricette della tradizione, anche qui gli ingredienti possono subire diverse modifiche. La versione più nota di questo prodotto tipico prevede una farcitura a base di patate, prosciutto e parmigiano, ma non mancano coloro che preferiscono la mortadella o aggiungono anche dei fagiolini. In tutti i casi restano delle ricette facili e veloci ottime da gustare in estate.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

fiori di zucca ripieni alla ligure
fiori di zucca ripieni alla ligure

Come preparare la ricetta dei fiori di zucca ripieni alla ligure

  1. Per prima cosa lessate la patata sbucciata a tagliata a tocchetti di 1,5 cm. Schiacciatela poi mentre è ancora calda e trasferitela in una ciotola.
  2. Unite l’aglio e il prosciutto tritati al coltello e insaporite con prezzemolo tritato e parmigiano. Incorporate l’uovo, regolate di sale e tenete da parte.
  3. Pulite i fiori di zucca rimuovendo il picciole e farciteli con il ripieno appena preparato.
  4. Adagiateli in una teglia rivestita con carta forno, irrorateli con un filo di olio e cuocete a 200°C per 20 minuti. Serviteli ben caldi.

Se questa idea vi piace, provate anche i nostri fiori di zucca ripieni al forno: sono deliziosi e adatti anche per coloro che seguono una dieta vegana.

Conservazione

Meglio consumare questi fiori di zucca appena fatti. Se proprio vi dovessero avanzare si mantengono in frigorifero per un paio di giorni. Sono ottimi anche a temperatura ambiente.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-06-2022


Zwetschgenknodel o canederli dolci di prugne

Caipiroska all’anguria, un long drink gustoso