Ingredienti:
• 12 fiori di zucca
• 300 g di tofu al naturale
• 4 pomodori secchi sott'olio
• 6 olive
• 6 capperi dissalati
• origano q.b. sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Vediamo come preparare i fiori di zucca ripieni al forno e in pastella, due ricette vegan in una perfette per valorizzare questo ingrediente.

I fiori di zucca sono un ingrediente davvero particolare che in poco tempo vi permette di portare in tavola qualcosa di raffinato ma allo stesso molto semplice da preparare. Senza dubbio la ricetta più famosa è quella che li vede ripieni e fritti ma noi oggi vogliamo preparare dei fiori di zucca ripieni vegan così che anche coloro che hanno deciso di seguire questo regime alimentare non se ne debbano privare.

Come “sostituto” del formaggio utilizzato nella ricetta tradizionale abbiamo utilizzato il tofu. Se però avete mai cucinato questo ingrediente, ben saprete che non ha un gran sapore. Ecco perché è importante saperlo aromatizzare a dovere. Noi abbiamo utilizzato olive, capperi e pomodori secchi così da ottenere una ricetta dai sapori mediterranei. Vediamo insieme tutti i passaggi.

10 ricette per tenersi in forma

fiori di zucca ripieni vegan
fiori di zucca ripieni vegan

Come preparare la ricetta dei fiori di zucca ripieni vegan

  1. Per prima cosa lavate bene i fiori di zucca sotto acqua fredda poi lasciateli asciugare su della carta da cucina, tamponandoli delicatamente.
  2. In un mixer riunite tutti gli ingredienti del ripieno: il tofu, i pomodori secchi, le olive, i capperi, un pizzico di origano, sale e olio. Frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. A questo punto farcite i fiori di zucca. Potete trasferire il tutto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia oppure aiutarvi con un cucchiaino. L’importante è riempirli per bene lasciando solo un po’ di vuoto in prossimità della punta dei petali. Questa infatti andrà rigirata leggermente su sé stessa per chiudere il fiore.
  4. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno, irrorateli con un filo di olio e cuocete a 180°C per 15 minuti. Serviteli ben caldi.

Per preparare i fiori di zucca ripieni e fritti vegan invece dovrete preparare una pastella mescolando 200 g di farina di riso e 300 ml di acqua. Aggiustatela di sale e poi intingetevi i fiori di zucca uno alla volta. Mano a mano che sono ricoperti di pastella, tuffateli in abbondante olio di semi e friggeteli fino a che non saranno dorati. Scolateli con una schiumarola e passateli su carta assorbente prima di servirli.

Tra le altre ricette facili e veloci con i fiori di zucca vi consigliamo di provare anche i nostri fiori di zucca fritti in una pastella senza uova. Non avrete mai assaggiato niente di così croccante.

Conservazione

I fiori di zucca al forno si conservano in frigorifero per 2-3 giorni e sono ottimi anche consumati a temperatura ambiente.

4/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-04-2022


Finocchi alla pizzaiola in padella, un contorno davvero originale

Smoothie alle fragole: merenda fresca e sana