Ingredienti:
• 1 rotolo di pasta brisée rotonda già pronta
• 50 g di farina 00
• 250 g di zucchero
• 250 ml di panna fresca
• 5 tuorli d’uovo
• 1 l di latte
• 1 baccello di vaniglia
• 50 g di maizena
• mezzo limone
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 70 min

Il flan parisien è un dolce golosissimo e fresco, richiede attenzione nella preparazione della crema, ma è alla portata di chiunque.

Il flan parisien è un dolce francese, ma d’ispirazione portoghese. Una base di pasta brisée accoglie una crema a base di uova e il risultato è una torta dal sapore che non avete mai incontrato prima!

Anche se spesso oggi si usa la pasta sfoglia, la ricetta originale prevede l’uso della pasta brisée: rispetto alla pasta sfoglia, mantiene meglio le sue proprietà nel tempo, fattore importante soprattutto se il dolce dovesse essere conservato per alcuni giorni o preparato con largo anticipo.

Noi, per essere più veloci vi proponiamo la versione con pasta brisée già pronta, ma volendo potete realizzarla molto semplicemente unendo 100 grammi di burro, 200 g di farina, acqua ghiacciata q.b. (circa 50 ml) e 1 pizzico di sale.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

flan parisien
flan parisien

Come fare il flan parisien con la ricetta francese

  1. Preriscaldate il forno a 160°C.
  2. Versate in una pentola i tuorli d’uovo e lo zucchero. Mettete la pentola su un fuoco bassissimo e girate in continuazione fino a far sciogliere lo zucchero nei tuorli. È molto importante che i tuorli non si rapprendano.
  3. Setacciate molto bene la maizena e la farina e unitele pian piano alle uova, sempre girando.
  4. Versate a filo il latte che avete lasciato fuori dal frigorifero per portarlo a temperatura ambiente.
  5. Ora versate la panna fresca. Con la punta di un coltello incidete una bacca di vaniglia, apritela a libretto e raschiatene i semi aggiungendoli alla crema. Versate nella crema anche la bacca svuotata dei semi.
  6. Lavate il mezzo limone, grattugiatene la buccia e aggiungetela alla crema. Durante queste operazioni ricordatevi sempre di girare la crema.
  7. Continuate a girare di continuo e cuocete a fuoco basso per circa 12-15 minuti. Alla fine dovete avere una crema molto densa come se fosse crema pasticcera.
  8. Eliminate la bacca di vaniglia.
  9. Prendete uno stampo per dolci con cerniera e rivestitelo con il rotolo di pasta brisée rotonda. La pasta brisée deve andare anche sulle pareti a formare il bordo esterno della torta. La pasta già pronta ha una sua carta forno, lasciatela e usatela per fare in modo che il dolce non si attacchi alla teglia.
  10. Versate la crema nello stampo in modo uniforme. Mettete in forno e fate cuocere per sessanta minuti.
  11. Quando pronto, togliete dal forno e fate completamente raffreddare.

Mettete il dolce in frigorifero per almeno 1-2 ore. Non preoccupatevi se si sgonfia, è normale che lo faccia.

Se vi è piaciuta questa ricetta francese, provate anche il pain au chocolat!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 31-03-2017


Torta di bietole e zucca: l’antipasto salato e vegetariano

Tarte tatin salata ai fiori di zucca ripieni