Ingredienti:
• 600 g di peperoncini friggitelli
• 500 ml acqua gassata
• 320 ml di birra
• farina di riso q.b.
• sale q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

I friggitelli in pastella sono un contorno sfizioso realizzato con i peperoncini dolci del Sud, fritti in una leggera pastella alla birra.

Conosciuti anche come “friarelli”, i peperoncini dolci del Sud sono un prodotto ormai conosciuto e amato in tutta Italia. I friggitelli in pastella sono deliziosamente croccanti e si prestano alla perfezione come contorno o come un aperitivo sfizioso tra amici. È una ricetta vegetariana che adorerete accanto a dei secondi di carne o di pesce, ma lasciati a centro tavola come antipasto andranno a ruba.

Saranno ottimi anche tiepidi e, perché no, sono anche un’originale farcitura per dei panini gustosi! Potreste accoppiare ai friggitelli in pastella fritti altre verdure per un misto fritto saporito, o arricchirli con ulteriori ingredienti prima di intingerli nella pastella.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Friggitelli in pastella
Friggitelli in pastella

Preparazione della ricetta dei friggitelli in pastella indorati

  1. Iniziate a preparare la pastella mescolando in una ciotola la birra fredda e la farina.
  2. Aggiungete a filo l’acqua fino a ottenere la giusta consistenza, completate con il sale e poi lasciate raffreddare in frigo.
  3. Intanto fate scaldare l’olio in una padella ampia.
  4. Lasciate che raggiunga la giusta temperatura prima di passare alla frittura dei peperoncini.
  5. Una volta che l’olio sarà ben caldo, prendete la pastella dal frigo e immergeteci uno alla volta i peperoncini nella ciotola.
  6. Adagiateli delicatamente nell’olio caldo e lasciateli friggere per qualche minuto.
  7. Posizionate i friggitelli pronti su un vassoio con carta assorbente per far scolare l’olio in eccesso.
  8. Trasferite i friggitelli caldi su un piatto da portata, salateli a piacere e portate a tavola!

Potete utilizzare anche altri tipi di verdure per realizzare un fritto misto vegetariano: la pastella sarà ottima anche con altri tipi di prodotti. È importante però che la pastella sia sempre più fredda possibile: vi consigliamo di mettere in frigo acqua e birra un paio d’ore prima della cottura.

Conservazione

Se avanzeranno i vostri friggitelli, potrete conservarli in frigorifero per massimo due giorni per poi mangiarli anche tiepidi.

Potrebbero interessarvi anche i nostri gustosissimi friggitelli ripieni!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Come preparare la ricetta giapponese che fa impazzire il mondo: il katsu curry

Marmellata di carote, per una merenda diversa dal solito