Ingredienti:
• 400 g di ravanelli
• 8 uova
• 70 g di parmigiano reggiano
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
• timo q.b.
• pepe q.b.
• 1 scalogno
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 25 min

La frittata ai ravanelli è un secondo piatto delizioso, dal sapore particolare e perfetto per utilizzare gli ingredienti di stagione.

Quando si ha poco tempo per cucinare o semplicemente poca ispirazione su cosa cucinare capita spesso di ripiegare sulle frittate. Oggi però vi proponiamo una ricetta molto particolare: la frittata ai ravanelli, un secondo piatto veramente semplice e perfetto per utilizzare in modo diverso dal solito uno degli ingredienti tipici di questo periodo. Generalmente, infatti, siamo abituati a mangiare i ravanelli in pinzimonio o in insalata, ma anche nelle frittate fanno la loro figura. Ecco tutti i passaggi della ricetta e…buon preparazione!

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

frittata ai ravanelli
frittata ai ravanelli

Preparazione delle frittata ai ravanelli

  1. Per prima cosa lavate i ravanelli, eliminate le eventuali radici se presenti e tagliateli a rondelle. Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente, versate un paio di cucchiai di olio in una padella capiente, mettete sul fuoco e fate scaldare, aggiungete lo scalogno e stufatelo a fiamma bassa per circa 5 minuti. Spegnete il fuoco e fate intiepidire.
  2. Sgusciate le uova in una ciotola, insaporite con sale e pepe e sbattete energicamente. Aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate nuovamente prima di aggiungere anche i ravanelli, lo scalogno e il prezzemolo tritato.
  3. Rimettete la stessa padella in cui avete stufato lo scalogno sul fuoco, versatevi all’interno le uova sbattute e fate cuocere per 7-8 minuti da una lato poi girate e completate la cottura anche dall’altra parte.
  4. Spegnete il fuoco, portate in tavola e servite immediatamente la frittata con un contorno a piacere. Buon appetito!

Se preferite potete cuocere la frittata in forno a 180°C per 20 minuti. Consigli per la conservazione: la frittata preparata in questo modo si conserva in frigorifero e ben coperta con pellicola trasparente per 1-2 giorni.

Un’altra ricetta da provare è la frittata con fiori di zucca.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-05-2019


Profumati e fragranti, ecco la ricetta dei taralli dolci

Un primo piatto delizioso, la pasta zucchine e alici