Ingredienti:
• 8 uova
• 50 g parmigiano
• 70 g rucola
• sale q.b.
• pepe q.b.
• paprika dolce q.b. e olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Soffice, gustosa e adatta sia come secondo che come piatto unico da servire a cena, la frittata con rucola piace anche ai più piccoli.

Si tratta, probabilmente, di uno dei piatti più semplici e rapidi da preparare che richiede pochi ingredienti e strumenti sempre disponibili in cucina, come una padella e una spatola larga. Se siete amanti delle uova, scoprite con noi come realizzare una frittata con la rucola in pochi passaggi, un piatto che potrete servire anche come antipasto veloce.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Frittata con rucola
Frittata con rucola

Preparazione della ricetta per la frittata con rucola

  1. Rompete le uova in una ciotola capiente e aggiungete il parmigiano grattugiato e tutti gli altri ingredienti, ad esclusione dell’olio.
  2. Prendete la rucola e adagiatela su un tagliere in legno per tagliarla finemente, poi aggiungetela delicatamente alle uova, continuando a mescolare bene.
  3. Quando la frittata sarà diventata spumosa e vedrete gli ingredienti inseriti in modo omogeneo all’interno, sarà il momento di cuocerla.
  4. Coprite il fondo di una padella capiente con l’olio di semi di girasole e fate riscaldare per qualche secondo, poi versate il composto e attendete che la cottura si termini.
  5. Con l’aiuto di una spatola girate delicatamente la frittata e attendete la cottura dell’altro verso, livellando le zone irregolari.
  6. Quando è pronta, riponetela in un piatto rivestito con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servitela ancora calda

Questa frittata può essere cotta anche al forno, adagiandola su una pirofila coperta con carta da forno a 180° C per 20 minuti circa.

Preparazione del rotolo di frittata con rucola e varianti

La frittata con rucola è un piatto molto versatile che si presta a diverse varianti.

  1. La prima che vi proponiamo è la classica con la rucola, dove potrete realizzare con gli stessi ingredienti della preparazione originale ma in una padella molto ampia per creare uno strato sottile che arrotolerete e poi taglierete in fette larghe circa 2 cm, creando delle simpatiche girelle rustiche.
  2. Se amate i ripieni ricchi, invece, provate il rotolo di frittata con bresaola e rucola: per questa variante vi suggeriamo di preparare una frittata semplice nella quale inserirete solo il parmigiano e le spezie. Una volta pronta, inserite al suo interno qualche fetta di bresaola e la rucola, che avrete sciacquato, salato e tagliato grossolanamente, richiudendo la frittata a forma di omelette.

Conservazione

La frittata con rucola può essere conservata in frigo per un giorno al massimo, ma prima di consumarla occorre riscaldarla in padella con un filo d’olio o al microonde.

Siete alla ricerca di un’altra preparazione? Provate la ricetta della frittata tradizionale!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


Prepariamo la crema di peperoncino: una piccante specialità calabrese

Asparagi fritti: la ricetta con la panatura perfetta e in pastella