La frittata soffiata al forno è una bontà spumeggiante che vi si scioglierà in bocca.

La frittata soffiata è una variante originale della frittata più classica e potete guarnirla con quello che preferite, per esempio potete mettere del formaggio fresco tipo stracchino al posto del taleggio e servirla appena tiepida o anche fredda, e magari tra gli antipasti.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 18′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI FRITTATA SOFFIATA AL FORNO per 2-3 persone

  • 5 uova
  • 100 g di taleggio
  • 50 g di pancetta arrotolata o bacon
  • 2 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • parmigiano grattugiato
  • erba cipollina
  • pepe e sale q.b.

10 ricette per tenersi in forma

frittata soffiata

PREPARAZIONE FRITTATA SOFFIATA AL FORNO

Per questa preparazione occorre: frusta elettrica; tortiera a cerniera di 24 cm di diametro; carta da forno.
Per realizzare una perfetta frittata soffiata al forno, è importante usare le uova a temperatura ambiente. Sbattete i tuorli con il latte e la farina, quindi aggiungete sale, pepe e parmigiano grattugiato a piacere.

Montate gli albumi a neve, ottenendo un composto denso, meglio se usate la frusta elettrica per farlo. Per ottenere questa frittata, così particolare, in passaggio fondamentale è incorporare gli albumi al composto precedentemente preparato, eseguendo un movimento rotatorio dall’alto verso il basso.

Preriscaldate il forno a 180°C. Versate il composto in una tortiera a cerniera, in cui avrete messo un foglio di carta forno, con delicatezza per non smontarlo. Infornate per circa 15 minuti.

Mentre cuoce la frittata, tagliate a fettine sottili il taleggio. Una volta che l’avrete estratta dal forno, lasciatelo acceso. Coprite la frittata con le fette di pancetta e poi con uno strato di taleggio. Rimettetela in forno per qualche minuto, fino a che il taleggio si sarà fuso.

Una volta estratta dal forno, riponetela su un piatto da portata, quindi guarnitela con l’erba cipollina, lavata, asciugata e sminuzzata, e servitela calda.

Il taleggio è un formaggio per intenditori e si sposa benissimo con i risotti, come questo dai sapori forti e molto primaverile: “Risotto al taleggio, rucola e aceto balsamico“.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-03-2017


Caramelle alla curcuma perfette contro il mal di gola

Ricetta salva spesa: Lasagna di pane raffermo