Ingredienti:
• 50 g di burro
• 150 g di farina 00
• 80 g di amido di mais
• 150 g di zucchero
• 1 limone
• 4 uova
• 250 ml di acqua
• 4 tuorli
• 500 ml di latte
• 1 bacca di vaniglia
• zucchero a velo q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Preparatevi perché con le frittelle alla crema accade la stessa cosa delle ciliegie: una tira l’altra! Ecco la nostra ricetta per prepararle.

Le frittelle alla crema vengono spesso considerate solo quando si parla dei dolci di Carnevale. In realtà, queste delizie fritte, ripiene di crema pasticcera e passate nello zucchero vengono preparate anche in altri periodi dell’anno. Il motivo lo scoprirete solo dopo averne assaggiata una. E poi un’altra, e via dicendo fino a che non ci sarà più traccia delle vostre frittelle ripiene alla crema!

La ricetta è abbastanza semplice e vi permette senza fatica di preparare delle frittelle di Carnevale ripiene da fare invidia alla pasticceria. Per farlo occorre dapprima preparare la classica pasta choux, quella dei bignè per intenderci, che poi una volta fritta si gonfierà rimanendo vuota all’interno. È proprio li che noi andremo a mettere la farcitura per ottenere la frittelle con crema pasticcera che tanto stiamo aspettando.

Frittelle alla crema
Frittelle alla crema

Come preparare la ricetta delle frittelle alla crema

  1. Per preparare la ricetta delle frittelle ripiene cominciate dalla crema pasticcera. Scaldate il latte con la stecca di vaniglia tagliata a metà per il lungo e i suoi semini.
  2. A parte, con una frusta, sbattete i tuorli con 100 g di zucchero e 30 g di amido di mais.
  3. Una volta che il latte avrà raggiunto il bollore, versatelo sulle uova, sempre mescolando bene, e rimettete sul fuoco ricordandovi di togliere la bacca. Dalla ripresa del bollore ci vorranno pochi minuti per ottenere la giusta consistenza della crema.
  4. Fatela raffreddare e trasferitela in una tasca da pasticcere munita di bocchetta a siringa.
  5. Ora potete dedicarvi all’impasto delle frittelle. Scaldate l’acqua in un pentolino e quando avrà raggiunto il bollore aggiungete il burro, un pizzico di sale e 50 g di zucchero. Profumate con la scorza del limone.
  6. Toglietelo dal fuoco e unite la farina e 50 g di amido di mais setacciati tutto in una volta, mescolando con una spatola da cucina.
  7. Rimettete poi sul fuoco e lasciate cuocere l’impasto fino a che non comincerà a staccarsi dalle pareti, formando una patina biancastra sul fondo.
  8. A questo punto trasferitelo nella ciotola della planetaria e azionatela a bassa velocità con montato il gancio a foglia.
  9. Unire le uova, una alla volta aspettando che la precedente si sia assorbita, sempre con la macchina in azione, fino a ottenere un composto piuttosto colloso.
  10. Scaldate ora una pentola con abbondante olio di semi e quando avrà raggiunto i 170°C cominciate a friggere le frittelle. Aiutatevi con due cucchiaini in modo che non siano troppo grandi: i cottura tenderanno a crescere molto, proprio come i bignè.
  11. Quando saranno ben dorate da entrambe le parti, scolatele con una schiumarola e passatele su carta assorbente.
  12. Farcite ora le frittelle, siringando la crema all’interno, poi passatele nello zucchero semolato (o a velo) e servitele. Appena fatte sono ancora più buone ma siamo sicuri che questo già lo sapete!

Le frittelle alla crema si conservano massimo un paio di giorni. Non sono infatti adatte per essere messe in frigorifero e fuori la presenza della crema le rende facilmente deperibili. Se però vi accorgete che per voi sono troppe, non farcitele tutte: conservate le frittelle a parte, in un sacchetto, e la crema in frigorifero farcendole mano a mano.

Se amate questi dolci fritti vi consigliamo di provare anche le frittelle di Carnevale (sono strepitose!) e le frittelle dolci!

Se, invece, cercate qualcosa di più leggero non perdetevi le frittelle al forno!

4/5 (9 Reviews)
TAG:
Carnevale

ultimo aggiornamento: 21-01-2021


Qual è il significato di trifolato? Tutto su una delle tecniche più utilizzate in cucina

Prepariamo insieme le frittelle di mele senza glutine!