Ingredienti:
• 200 g di bianchetti
• 2 uova
• 80 g di farina 00
• 50 ml di acqua
• aglio q.b.
• prezzemolo q.b.
• 1 pizzico di sale
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 340

Le frittelle di bianchetti alla genovese sono uno squisito antipasto ligure, facile e veloce da preparare, secondo la ricetta originale.

Le frittelle di bianchetti (o cicinielli) croccanti sono un tipico piatto di Carrara. Diffuso in tutta la regione Liguria, è un’ottima idea per un antipasto nutriente e sfizioso o anche come secondo leggero. Il suo nome è dato dall’ingrediente principale. Note anche come frittelle di cicinielli, sono composte da un misto di pastella e bianchetti, che sono i pesciolini appena nati di sardine e acciughe. Di questa ricetta ligure esistono alcune varianti, come quella con la cottura in forno e la versione che non prevede l’uso di uova.

In qualsiasi modo vogliate provarli, siamo sicuri che vi faranno innamorare!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Frittelle di bianchetti
Frittelle di bianchetti

Preparazione della ricetta per le frittelle di bianchetti

  1. Per cominciare, realizzate la pastella. Sbattete le uova in una ciotola e aggiungete la farina, poco alla volta, per incorporarla.
  2. Tritate finemente l’aglio e anche il prezzemolo.
  3. Aggiungeteli alle uova, insieme all’acqua.
  4. Insaporite con un pizzico di sale e mescolate il tutto energicamente. Poi, lasciate riposare.
  5. Nel frattempo, lavate e pulite il pesce e lasciate scolare l’acqua in eccesso.
  6. Immergete i bianchetti in pastella e mescolate per distribuirli equamente.
  7. A questo punto, versate l’olio in una padella. Fatelo scaldare sul fuoco.
  8. Prendete una certa quantità di pastella con un cucchiaio e immergetela nell’olio caldo, per far friggere.
  9. Fate dorare entrambi i lati delle frittelle e prelevate, per far asciugare su un vassoio ricoperto con carta assorbente.
  10. Procedete così, fino ad esaurire il composto, poi servite.

Per una ricetta ancora più leggera preparate le frittelle di bianchetti senza uova, semplicemente omettendo questo ingrediente dalla preparazione della pastella.

Se volete preparare le frittelle di bianchetti al forno, il procedimento è lo stesso. Una volta amalgamato il pesce alla pastella, rivestite con carta da forno una teglia. Oleatela e posizionate a cucchiaiate il composto. Fate cuocere in forno preriscaldato e statico a 180°C per 15 minuti.

Conservazione

Usate queste pizzette di cicinielli per arricchire il vostro pranzo. Potete anche conservarle per 2 giorni al massimo in frigo, in un contenitore ermetico.

In alternativa, provate le frittelle di pesce spada.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 13-01-2022


Adoriamo i primi piatti gustosi ed è per questo che vi proponiamo il risotto asparagi e stracchino

Gusto e semplicità con la pasta asparagi e salmone affumicato