Ingredienti:
• 2 mele dolci
• succo di un limone
• 100 g di farina 00 (o di riso)
• 100 ml di acqua frizzante ghiacciata
• 40 g di zucchero
• mezzo cucchiaio di cannella in polvere
• mezzo cucchiaino di bicarbonato
• olio di semi per friggere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Prepariamo le frittelle di mele vegane più leggere e buone di sempre. Senza burro né uova ma golosissime.

Per gli amici vegani, ecco un classico dolce della nonna rivisitato, per fare le frittelle di mele vegan. Niente paura, perché è una ricetta facile e veloce, e dagli ingredienti sani ed estremamente economici. Cosa sono? Sono semplici ma gustose frittelle di mele senza uova, senza latte, perfette per le alimentazioni vegane e vegetariane. Sono tipici dolci di carnevale, che però vengono ormai consumati in qualsiasi periodo. Fanno parte delle ricette vegane facili, che bisogna provare almeno una volta. Se lo farete rientreranno tra le vostre ricette vegane dolci preferite di sempre, garantito. Queste delizie sono croccanti all’esterno e l’interno è zuccherino e morbido grazie alla mela.

La ricetta base prevedete che le frittelle vengano fritte ma è possibile- con piccole variazioni alla ricetta – fare anche delle frittelle di mele al forno senza uova e senza glutine.

10 ricette per tenersi in forma

Frittelle di mele vegan
Frittelle di mele vegan

Preparazione delle frittelle di mele vegan

1. Cominciate con il lavare e sbucciare le mele.
2. Tagliatele a fette tonde, con lo spessore di mezzo centimetro.
3. Eliminate con un coltello o con l’apposito leva torsolo, la pare centrale, che è dura e legnosa.
4. Una volta tagliate, coprirle con il succo di un limone spremuto.
5. In una ciotola preparate l’impasto. Mescolate zucchero, cannella e bicarbonato alla farina. Lentamente incorporare anche l’acqua frizzante gelata, e con l’aiuto di una frusta, create un impasto liscio e omogeneo.
6. In una pentola mettete a scaldare l’olio per friggere.
7. Con l’aiuto di una forchetta, immergete le rondelle di mela nell’impasto, facendo sgocciolare l’esubero, e immergendole rapidamente nel tegame con l’olio caldo.
8. Fate cucinare 8-10 minuti ogni frittella, o finché non diventeranno dorate e gonfie.
9. Ponete ogni frittella su carta assorbente, per eliminare l’esubero di olio.
10. Se vi piace, aggiungete una spolverata di zucchero, o di cannella extra, e servite.

Per una variante più leggera, una volta immerse le mele nella pastella, appoggiatele su una leccarda foderata di cartaforno, e fatele cucinare a 180°C per 25 minuti, nel forno ventilato. In pochi e semplici passaggi abbiamo preparato questa ricetta light, da usare a colazione, a merenda, o per una dolce pausa. E queste frittelle dolci hanno nulla da invidiare alla ricetta classica delle frittelle di mele.

Conservazione

Le frittelle di mele senza burro e senza uova, si conservano in frigo per un paio di giorni, avendo l’accortezza di riporle in un contenitore pulito e a chiusura ermetica.

4.5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 09-12-2021


Pochi ingredienti e tanto sapore con il cupete, un dolcetto tipico piemontese

Cercate un primo piatto veloce? Provate il risotto ai carciofi con il Bimby