Ingredienti:
• 4 sogliole
• farina 00 q.b.
• latte q.b.
• succo di limone q.b.
• 100 g di burro
• prezzemolo q.b.
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 350

Filetti di sogliola alla mugnaia in padella: la ricetta originale per un secondo piatto facile da preparare e buono da gustare in famiglia.

Oggi prepariamo un secondo piatto di pesce semplice: la sogliola alla mugnaia, una ricetta che piacerà anche ai più piccoli. Questa preparazione è molto conosciuta, tuttavia non tutti sanno che cosa vuol dire cucinare il pesce alla mugnaia. Il termine deriva dal francese “à la meunière” che va ad indicare un metodo di cottura diffuso soprattutto per i pesci bianchi: prima vengono infarinati e rosolati nel burro, poi vengono conditi con succo di limone e prezzemolo tritato.

Insomma, questo è sicuramente uno dei modi più raffinati e gustosi per cucinare il pesce ed è una ricetta perfetta per una cena veloce in famiglia. Andiamo a vedere gli ingredienti per realizzare il piatto!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Sogliola alla mugnaia
Sogliola alla mugnaia

Come cucinare la sogliola alla mugnaia in padella

  1. Per cominciare, assicuratevi di aver lavato e pulito il pesce alla perfezione, dopodiché lasciatelo asciugare.
  2. Ricavate i filetti della sogliola (se non siete pratici, potete anche acquistare direttamente i filetti).
  3. Prendete una padella antiaderente e fate scaldare il burro a fuoco dolce. Quando in superficie si formerà una sorta di schiuma – derivata dai grassi e dalle proteine rilasciati dal burro – spegnete e lasciate riposare.
  4. Intanto, prendete i vostri filetti di sogliola e immergeteli completamente nel latte per circa 10 minuti. Poi, impanateli immediatamente nella farina 00.
  5. Riaccendete la padella con il burro chiarificato e mettete all’interno i vostri filetti, cuocendoli circa 5 minuti per lato. Quando sulla superficie si formerà una crosticina dorata, il pesce è pronto. Un consiglio: cuocete completamente prima un lato e poi l’altro, cercando di girare i filetti una sola volta. In questo modo non solo la crosta rimarrà intatta, ma eviterete di rompere il pesce girandolo!
  6. A pochi minuti dalla cottura, aggiungete il succo di limone e anche il prezzemolo tritato. Aggiustate di sale e pepe e servite il pesce subito quando è ancora caldo.
  7. I vostri filetti di sogliola alla mugnaia sono pronti! Potete accompagnare il piatto con un’insalata fresca o delle patate al forno.

Come cucinare la sogliola alla mugnaia al forno

La preparazione classica della sogliola alla mugnaia è quella in padella ma se volete un risultato più leggero potete optare per la cottura in forno.

  1. Pulite i filetti di sogliola e immergeteli nel latte prima di infarinarli (come indicato in precedenza).
  2. Disponete il pesce in una pirofila da forno, sopra a un leggero strato di burro.
  3. Irrorate con burro fuso e infornate a 200°C per 15 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete il succo di limone e il prezzemolo e passate alla modalità grill del vostro forno per altri 5 minuti: in questo modo la sogliola alla mugnaia rimarrà bella croccante, come se fosse stata fritta!

Consigli ed errori da evitare

– Per la nostra ricetta abbiamo usato del pesce fresco ma potete usare anche quello surgelato. Lasciatelo scongelare in frigo e poi asciugatelo bene prima di procedere con la preparazione alla mugnaia.

– La marinatura nel latte è tipica della frittura alla francese ed è utile soprattutto per i pesci più grandi: in questo modo la carne si ammorbidirà e in cottura risulterà più dorato. Se lo desiderate, potete anche ometterla e immergere semplicemente i filetti nel latte prima di impanarli.

– Non tutti sanno che salare il pesce prima di infarinarlo è un grosso errore: il sale farebbe rilasciare liquidi e l’impanatura non rimarrebbe attaccata in modo omogeneo.

– Infine, parliamo di burro! Nella ricetta della sogliola alla mugnaia è importante non farlo bruciare in padella e tal proposito potete usare direttamente il burro chiarificato, che ha un punto di fumo più elevato.

Conservazione

La sogliola alla mugnaia è una ricetta semplicissima. Se ne avanzate, conservatela in frigo all’interno di un contenitore per un giorno, massimo due.

Se la nostra ricetta della sogliola alla mugnaia vi è piaciuta, allora dovete assolutamente provare anche questo altro piatto squisito: la sogliola all’arancia!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina italiana Idee per cena

ultimo aggiornamento: 11-11-2020


Polpette vegane fatte in casa: una tira l’altra!

Torta nutellotta con riccioli di cioccolato: la ricetta (sublime) di Anna Moroni