Ingredienti:
• 550 ml di latte
• 110 g di farina (+2 cucchiai)
• 120 g di parmigiano reggiano (+ altro per gratinare)
• 100 g di burro
• 3 tuorli
• 110 g di groviera
• noce moscata q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 25 min

Gli gnocchi alla parigina sono un primo piatto semplice ma delizioso che ben si presta anche a essere preparato in anticipo.

Di nuovo una lite culinaria tra vicini di casa: Italia e Francia. Questa volta al centro della contesa ci sono gli gnocchi alla parigina, un primo piatto saporito dove gli gnocchi vengono preparare con un impasto simile alla pasta choux, cotti in acqua e poi annegati in una salsa di formaggi prima di essere ripassati al forno. Ma stavamo parlando della loro origine: pare infatti che a scapito del nome, vennero preparati per la prima volta a Firenze presso la corte di Lorenzo il Magnifico.

Quello che conta è che gli gnocchi alla parigina gratinati sono l’ideale se cercate un primo piatto da preparare in anticipo e infornare poco prima di mettervi a tavola. In questo modo potrete godervi la serata senza la preoccupazione di passare troppo ai fornelli. Ottimo vero?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Gnocchi alla parigina
Gnocchi alla parigina

Come preparare la ricetta degli gnocchi alla parigina

  1. Per prima cosa scaldate 300 ml di latte con 50 g di burro e un pizzico di sale.
  2. Una volta sfiorato il bollore, versate 110 g di farina e mescolate energicamente fino a che l’impasto non comincerà a staccarsi dai bordi.
  3. Insaporite con 60 g di parmigiano e iniziate ad aggiungere i tuorli, uno alla volta, aspettando che il precedente si sia assorbito prima di continuare.
  4. Lasciate intiepidire il tutto e nel frattempo dedicatevi alla besciamella. In una padellino sciogliete il burro rimasto, unite i due cucchiai di farina e lasciate cuocere fina a ottenere un color nocciola.
  5. Unite il latte, un pizzico di sale e una gratta di noce moscata e mescolate con una frusta da cucina. Lasciate cuocere fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  6. Mentre è ancora calda incorporate il groviera grattugiato con la grattugia a fori grossi e il parmigiano.
  7. Ora preparate gli gnocchi: portate a bollore una pentola capiente colma di acqua salata e aiutandovi con due cucchiai lasciate cadere delle piccole porzioni di impasto. Potete anche aiutarvi con una tasca da pasticcere munita di bocchetta liscia.
  8. Non appena vengono a galla, scolateli con una schiumarola e conditeli con la besciamella ai formaggi.
  9. Trasferite in una pirofila adatta alla cottura in forno, cospargeteli con del parmigiano e infornate a 200°C per 15 minuti in modalità grill.

Gnocchi alla parigina con il Bimby

  1. Per prima cosa preparate la salsa di condimento. Mettete nel boccale 50 g di burro, 2 cucchiai di farina e 250 ml di latte e cuocete 25 min. 90°C vel. 2.
  2. Unite poi un pizzico di sale, uno di noce moscata e mescolate 10 sec. vel. 3.
  3. Incorporate anche 60 g di parmigiano e il groviera grattugiato con la grattugia a fori grossi e fate sciogliere 1 min. vel. 4.
  4. Versate la salsa in una pirofila adatta alla cottura in forno, sciacquate il boccale e preparate gli gnocchi.
  5. Mettete nel boccale il latte e il burro rimasti insieme a un pizzico di sale e cuocete 5 min. 100°C vel. Soft.
  6. Unite la farina e proseguite la cottura per 2 min. 100°C vel. 4.
  7. Arricchite l’impasto con il parmigiano quindi iniziate a incorporare i tuorli dal forno sul tappo impostando vel. 4. Uniteli uno alla volta aspettando che il precedente si sia assorbito prima di continuare.
  8. Una volta che l’impasto sarà tiepido, aiutandovi con due cucchiaini lasciatene cadere delle piccole porzioni in una pentola colma di acqua bollente salata.
  9. Mano a mano che vengono a galla, scolateli e trasferiteli nella pirofila con la besciamella al formaggio.
  10. Mescolate bene, coprite con il parmigiano rimasto e gratinate a 200°C per 15 minuti.

Cosa ne pensate di questa ricetta? Noi vi consigliamo di dare un’occhiata anche alle altre ricette di gnocchi perché sicuramente troverete qualche idea da portare in tavola.

Conservazione

Gli gnocchi alla parigina si possono conservare per mezza giornata fuori dal frigorifero in attesa di essere cotti. Una volta pronti invece, dopo il passaggio al forno, potete conservarli in frigorifero e consumarli nell’arco di 2-3 giorni, riscaldandoli al forno, in padella o al microonde.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 20-10-2021


Fresco e leggero, il rotolo paradiso vi farà toccare il cielo!

Risotto di-vino? Certo, con l’Amarone della Valpolicella!